Martin Scorsese Apple
Film Serie Tv

Martin Scorsese e Apple siglano un accordo per realizzare Film e Serie Tv

Il regista pluripremiato Martin Scorsese ha siglato un accordo milionario con Apple per realizzare Film e Serie Tv da trasmettere su Apple Tv+. Attraverso la propria casa di produzione, la Sikelia Productions, il regista Martin Scorsese produrrà, scriverà e dirigerà film e serie tv per Apple Tv+, l’annuncio è arrivato attraverso un aggiornamento proveniente da

Jake Gyllenhaal Film
Film Thriller

Snow Blind: Apple acquista il thriller con Jake Gyllenhaal

Secondo Deadline, gli Apple Studios hanno acquistato il thriller basato sull’omonimo graphic novel dei Boom! Studios ideato da Ollie Masters e Tyler Jenkins. Il film sarà diretto da Gustav Möller (The Guilty) che farà il suo debutto come regista in un film in inglese. La sceneggiatura è stata curata da Patrick Ness. Quest’ultimo è già al lavoro per adattare

Apple Tv+ costi
News televisione

Costi e info dalla nuova piattaforma streaming Apple TV+

Apple ha finalmente svelato la data di lancio, ed i prezzi del nuovo servizio di streaming Apple TV+, disponibile oltretutto anche attraverso il Web. Il debutto è previsto in 100 paesi, tra cui l’Italia, a partire dal 1° novembre prossimo. Il costo dell’abbonamento è estremamente competitivo, si parla di € 4,99 mensili per l’account familiare,

Isaas Asimov
Serie Tv

Apple produrrà una serie tratta dalla Trilogia della Fondazione di Isaac Asimov

Proprio così, la Apple, a seguito di un’asta estremamente competitiva, si è aggiudicata i diritti per la realizzazione di una serie basata sulla Trilogia della Fondazione, scritta da Isaac Asimov negli anni dal 1951 al 1953. Come molti cultori della grande fantascienza moderna sanno, la Trilogia della Fondazione negli anni ha ispirato saghe cinematografiche dal

apple disney
Rubriche

[Rumour] Pippo, Pluto e Topolino cambiano casa, la Apple pronta ad acquistare la Disney?

Pippo, Pluto e Topolino cambiano casa? E’ un rumour che da qualche giorno gira tra i vicoli di Wall Streat, infatti sembrerebbe proprio che la Apple sia intenzionata ad acquistare in blocco la Disney, utilizzando parte della sua immensa liquidità stimata in circa 200 miliardi di dollari. La voce, riportata dal popolare magazine finanziario Business