Cannes 2024: Xavier Dolan sarà il presidente di giuria di Un certain regard

cannes xavier dolan

Xavier Dolan, enfant prodige del cinema francofono, sarà il presidente di giuria di Un certain regard al prossimo Festival di Cannes.

Greta Gerwing: Presidente di Giuria al Festival di Cannes 2024

Ben dieci anni fa a Cannes Xavier Dolan ha vinto con il suo Mommy il Prix du Jury (ex aequo con Jean Luc Godard) e nel 2024, torna alla guida della giuria della sezione Un certain regard, in cui promette di celebrare la sete di scoperta passione per il talento degli altri.

“Sono onorato e felice di tornare a Cannes come presidente della giuria di Un certain Regard. – Ha dichiarato Xavier Dolan– Ancor più che fare film da solo, scoprire il lavoro di registi di talento è sempre stato al centro del mio percorso personale e professionale. Vedo, in questa responsabilità che mi è stata assegnata, l’opportunità di concentrarmi con i membri della giuria di Un certain Regard su un aspetto essenziale dell’arte cinematografica: le storie raccontate in modo veritiero.”

Xavier Dolan e il suo legame con Cannes

Autodidatta, a soli 19 anni ha scritto, diretto, prodotto e interpretato il suo primo lungometraggio (J’ai tué ma mère), adattamento di un racconto che aveva scritto anni prima. Il suo debutto cinematografico viene successivamente scelto per rappresentare il Canada agli Oscar.

Nel 2010 rivela il suo talento poliedrico occupandosi della regia, dei costumi e del montaggio del suo secondo film, Les Amours imaginaires, con cui viene selezionato in Un certain regard ad appena 21 anni. Due anni dopo, presenta in anteprima (a Un certain regard) Laurence Anyways per cui Suzanne Clément vince il premio come miglior attrice.

xavier dolan mommy cannes

É il 2014 e presenta in concorso Mommy, un film che descrive le difficoltà di una madre single nel crescere suo figlio. Vince il Premio della Giuria (ex aequo con Adie au langage di Jean Luc Godard). Con questa scelta la Giuria ha premiato sia i cineasti più anziani (84) che quelli più giovani (25) in Concorso, a dimostrazione che l’originalità non è prerogativa della giovinezza, né la maturità quella dell’esperienza.

L’anno successivo fa parte della giuria presieduta dai fratelli Coen, e nel 2016 vince il Grand Prix con Just la fin du monde, adattamento dell’opera di Jean Luc Lagarce. Nel 2019 torna a Cannes per presentare Matthias & Maxime. Nel corso di questi anni viene diretto da importanti registi per cui interpreta ruoli importanti come Illusioni perdute di Xavier Giannoli, per cui riceve la nomination al César come miglior attore non protagonista.  

Nel 2022, Xavier Dolan ha diretto la sua prima serie TV, The Night Logan Woke Up.

Nel luglio scorso ha rilasciato un’intervista a El Pais in cui lasciava presagire che si sarebbe ritirato. Ha ammesso di non avere più la forza e la voglia di impegnarsi per anni per un progetto che successivamente non viene visto da nessuno. Amareggiato e deluso, inizia così a dubitare sulle sue capacità registiche. Siamo convinti che questa nuova esperienza come Presidente di Giuria per Un certain regard gli farà tornare la scintilla per poter lavorare a dirigere un suo nuovo progetto.

Ricordiamo la sua dichiarazione ritirando nel 2014 il Prix du Jury per Mommy:

“Teniamo stretti i nostri sogni, perché insieme possiamo cambiare il mondo. Tutto è possibile per chi osa, lavora e non si arrende mai.”


Scopri di più da Universal Movies

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.