Box Office USA: The Beekeeper vince, ma senza emozioni

The Beekeeper vince il Box Office USA nel weekend

L’action movie The Beekeeper ha vinto il Box Office USA in uno dei weekend meno ricchi degli ultimi anni.

Nella ultima tre giorni di cinema negli USA il botteghino ha segnato un incasso complessivo di 59,8 milioni di dollari, statisticamente si tratta del più basso in assoluto dal weekend 25 al 27 febbraio 2022. Come anticipato, The Beekeeper ha sopravanzato si tutti, ma con un incasso sotto gli 8 milioni. A pesare la mancanza di nuove uscite.

Secondo i dati offerti da BoxOfficePro, The Beekeeper (qui la nostra recensione) ha chiuso in testa al Box Office USA con un incasso di 7,42 milioni di dollari, con un totale che è ora salito a quota 42,22 milioni. La seconda posizione è andata al musical Mean Girls (ex primatista del weekend scorso) con un incasso di 7,29 milioni di dollari, per un totale di 60,8 milioni.

La terza piazza del podio è andata, invece, a Wonka (qui la nostra recensione) con 5,9 milioni di dollari, per un totale di 195,17 milioni, oramai ad un passo dal traguardo dei 200 milioni, e praticamente sulla stessa linea di La Fabbrica di Cioccolato che, durante lo stesso lasso tempo, guadagnava nel 2005 una cifra stimata di 197,5 milioni.

Nel resto della classifica non si registrano movimenti degni di nota, se non un sostanziale aumento degli incassi – rispetto al weekend scorso – dei film nominati agli Oscars, segnaliamo a tal proposito il sesto posto di Povere Creature! (qui la recensione), American Fiction, Godzilla Minus One, Oppenheimer (qui la nostra recensione) e The Holdovers.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.