Allo stato delle cose si può parlare di un rumour, ma la situazione è chiara: il futuro di Brett Ratner a Hollywood è alquanto compromesso. Dopo le accuse che lo hanno visto protagonista, l'interprete di Wonder Woman Gal Gadot pare abbia dichiarato che non tornerà a vestire i panni di Diana Prince se Ratner produrrà il film.

In effetti l'attrice non ha ancora firmato per interpretare Wonder Woman 2, anche se visti gli ottimi esiti al botteghino del film di Patty Jenkins non dovrebbero esserci problemi su questo fronte, eccezion fatta per Brett Ratner che del primo film era co-produttore.

La Warner Bros., infatti, ha affermato di aver interrotto i rapporti con Ratner, ma la parte riguardante i co-finaziamenti non è stata ancora sistemata dal punto di vista burocratico.

C'è da dire che un portavoce dello studio ha negato quanto affermato dalla Gadot, ma la posizione dell'attrice nei confronti del regista/produttore e di tutto quanto sta accadendo a Hollywood (e non solo) è chiara e fortemente decisa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.