DC Studios blocca la produzione del Wonder Woman 3 di Patty Jenkins

Wonder Woman 3 cancellato? Ecco le ultime novità

La nuova guida dell’universo DC alla Warner Bros potrebbe aver iniziato a prendere decisioni difficili, e la cancellazione del Wonder Woman 3 potrebbe essere solo la prima di una lunga serie.

Ma veniamo ai fatti. Secondo un report del The Hollywood Reporter, infatti, Patty Jenkins nei giorni scorsi avrebbe presentato il trattamento del suo Wonder Woman 3 ai nuovi CEO di DC Studios – James Gunn e Peter Safran – i quali avrebbero scelto di bloccare la realizzazione del film così come immaginato. Al momento della scrittura non è chiaro se il veto possa portare alla cancellazione definitivamente del film o ad una riscrittura completa.

La celebre fonte riferisce che la nuova linea del DC Extended Universe prevederebbe una serie di interconnessioni tra film e serie tv con l’obiettivo di creare un franchise estremamente coeso, e quindi più in linea con la formula vincente targata Marvel Studios. A tal proposito, molti dei progetti del precedente corso DCEU potrebbero essere stravolti, o addirittura cancellati, e Wonder Woman 3 potrebbe essere una delle prime vittime.

In aggiunta alla questione Wonder Woman 3, che ricordiamo dev’essere ancora confermata, la DC Studios starebbe valutando la posizione di Henry Cavill e del suo Superman. Come oramai noto, l’attore ha ripreso i panni del celebre supereroe nel cammeo di Black Adam come ultima mossa strategica della vecchia produzione, e pertanto potrebbe non essere in linea con i nuovi piani. Si vocifera che Henry Cavill, inoltre, avrebbe girato un cammeo anche per The Flash, e che questi potrebbe essere rimosso dal montaggio finale in caso di decisione estrema da parte della premiata ditta Gunn/Safran.

Non resta che attendere nuovi aggiornamenti in merito.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.