Ezra Miller arrestato alle Hawaii
Celebrity

Ancora un arresto alle Hawaii per l’attore Ezra Miller


La “bolla mediatica” intorno alla vita privata celebre attore Ezra Miller sta per scoppiare, ed il secondo arresto in un solo mese potrebbe esserne la conferma definitiva.

Ebbene si, circa un mese dopo l’arresto per condotta disordinata e molesta nei confronti di una coppia di coniugi che lo ospitavano nella loro abitazione, Ezra Miller è tornato ad avere problemi con la giustizia, ed ancora una volta alle Hawaii, precisamente nella contea di Pāhoa. A confermare la nuova grana con la giustizia è stato questa mattina un aggiornamento proveniente da Hawaii News Now.

All’interno dell’aggiornamento si evince che Miller questa volta è stato arrestato per aggressione di secondo grado dopo un incidente presso una residenza a Pāhoa nella notte del 19 aprile scorso. Secondo la ricostruzione delle autorità locali, pare che l’attore si sarebbe arrabbiato dopo che gli era stato chiesto di andarsene. Di tutta risposta l’attore avrebbe poi lanciato una sedia, colpendo una donna di 26 anni sulla fronte provocando una ferita di circa mezzo pollice. Dopo l’arresto, avvenuto qualche ora dopo a seguito di un fermo autostradale, Ezra Miller è stato poi rilasciato alle 4:30 del mattino.

Così come anticipato nel nostro precedente articolo, la condatta “fuori dalle righe” dell’attore potrebbe avere importanti conseguenze sulla sua carriera, andando a sgretolare il suo rapporto lavorativo con la Warner Bros, proprietaria dei franchise Animali Fantastici e The Flash.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.