ezra miller attore arresto
Celebrity

L’attore Ezra Miller arrestato alle Hawaii per condotta molesta


Ancora guai per Ezra Miller: il protagonista del cinecomic The Flash è stato arrestato alle Hawaii per condotta disordinata e molesta.

Reduce da altri casi “alquanto bizzarri” riguardanti la sua vita privata, Ezra Miller è stato arrestato presso Hilo, nella contea di Hawaii, l’accusa è di condotta disordinata e molesta. La conferma dell’arresto è arrivata attraverso un post-social da parte della polizia delle Hawaii:

Poco dopo la mezzanotte di lunedì 28 marzo 2022, un ventinovenne in visita dal Vermont è stato arrestato e accusato di condotta disordinata e molesta dopo un incidente avvenuto in un bar presso Hilo

All’interno del post-social viene descritta anche la dinamica dell’accaduto (via Badtaste):

Domenica 27 marzo, alle 23.30, gli agenti di pattuglia di South Hilo hanno risposto a una segnalazione relativa a un cliente molesto in un bar di Silva Street. Nel corso della loro indagine, la polizia ha determinato che l’uomo, successivamente identificato come Ezra Miller, si è innervosito mentre i clienti del bar avevano cominciato a cantare al karaoke. Miller avrebbe iniziato a urlare delle oscenità e, a un certo punto, avrebbe anche afferrato il microfono dalle mani di una donna di 23 anni che stava cantando al karaoke (reato di condotta disordinata) per poi scagliarsi contro un uomo di 32 anni che stava giocando a freccette (reato di molestie). Il proprietario del bar avrebbe ripetutamente chiesto a Miller di calmarsi senza ottenere alcun risultato.

Dopo l’arresto, Ezra Miller è stato rilasciato previo pagamento della cauzione. Ricordiamo che l’attore dovrà partecipare prossimamente al tour promozionale relativo all’uscita in sala di Animali Fantastici: i segreti di Silente, e per la Warner Bros questa vicenda di certo non è proprio una buona pubblicità.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.