Tra le uniche cose salvate dalla critica in Suicide Squad non si può non considerare la convincente interpretazione di Margot Robbie del ruolo di Harley Quinn, proprio per questo la Warner Bros sembra intenzionata a dare al più presto luce verde allo spin-off annunciato solo qualche mese fa.

Secondo l’aggiornamento riportato poco fa dal The Hollywood Reporter pare che Margot Robbie ha preso accordi con la Warner Bros per produrre lo spin-off con la sua casa di produzione LuckyChap Entertainment, ovviamente in compagnia dei suoi soci Tom Ackerley, Josey McNamaraSophia Kerr.

Non sappiamo quando il progetto possa ricevere la luce verde, ma è chiaro che l’amore dei fan per la Harley Quinn interpretata da Margot Robbie sarà presto ricambiato dalla stessa attrice con un film in cui il suo iconico personaggio farà da chioccia ad un bel numero di icone fumettistiche del sesso, cosìddetto debole.

Lo spin-off non ha un titolo ufficiale, ma vedrà al centro dell’azione alcune icone femminili dell’universo DC Comics, ovviamente Harley Quinn inclusa, tra i volti possibili spiccano quelli di Batgirl, Poison Ivy e Katana.