A due settimane, o poco più, dalla cerimonia di premiazione degli Oscars 2018, siamo lieti di pubblicare sulle nostre pagine il comunicato stampa ufficiale di Sky, nel quale si conferma l'esclusiva per la diretta del 4 marzo.

Nell'attesa potete dare una lettura a tutte le nominations dell'edizione 2018 degli Oscars del cinema hollywoodiano cliccando qui.

Ecco il comunicato stampa ufficiale Sky.


In onda in esclusiva su Sky

LA NOTTE DEGLI OSCAR®

L’appuntamento più atteso dal mondo del cinema

Domenica nella notte tra il 4 e il 5 marzo dalle ore 22.50

su Sky Cinema Oscar® HD

E’ arrivato l’appuntamento più atteso dal mondo del cinema: nella notte tra il 4 e il 5 marzo Sky trasmetterà in diretta e in esclusiva la 90° edizione degli Academy Awards®.

Appuntamento dalle 22.50 su Sky Cinema Oscar® HD con la magica Notte degli Oscar® 2018 con il Red Carpet e tutte le premiazioni da Los Angeles.  Ad accompagnare gli spettatori durante la 90° edizione degli Academy Awards®, il giornalista Francesco Castelnuovo che dagli studi Sky commenterà i momenti salienti della Cerimonia assieme al critico cinematografico Gianni Canova e tanti altri ospiti d’eccezione.

Gli aggiornamenti live sono disponibili su skycinema.it/oscar e sulle pagine Facebook, Twitter e Instagram di SkyCinemaIT. Gli spettatori avranno inoltre la possibilità di seguire e commentare l’evento con l’hashtag #SkyCinemaOscar.

L’evento sarà riproposto integralmente lunedì 5 marzo su Sky Cinema Oscar® HD a partire dalle 10.20, mentre in prima serata sarà proposto “Il meglio della Notte degli Oscar® 2018”, in onda su Sky Cinema Oscar® HD alle 21.15 e su Sky Uno HD alle 23 circa, disponibile anche su Sky On Demand.

Sky Cinema è da sempre la casa degli Oscar® e anche quest’anno, in occasione della 90° edizione degli Academy Awards®, ha dedicato un intero canale acceso 24 ore su 24 ai film premiati con l’ambita statuetta, da lunedì 19 febbraio a domenica 11 marzo.

Su Sky Cinema Oscar® HD l’intera giornata di domenica 4 marzo sarà dedicata ai film premiati nell’edizione 2017: si parte alle 9.25 con IL CLIENTE (Miglior film straniero), la pellicola diretta da Asghar Farhadi con Shahab Hosseini,che raccontale vicende di due coniugi costretti ad abbandonare il proprio appartamento e a trasferirsi in una casa apparentemente non tranquilla; alle 11.35 si continua con il film BARRIERE, scritto e interpretato da Denzel Washington con Viola Davis (Miglior attrice non protagonista). Troy Maxson è un’ex promessa del baseball che lavora come netturbino a Pittsburgh e vive una vita modesta insieme alla sua famiglia. E’ padre di due figli: Lyons, di 34 anni, e Cory, il più piccolo, avuto insieme alla seconda moglie Rose. Il suo unico scopo, a questo punto della vita, è vedere il figlio Lyons sistemarsi con un lavoro fisso e fare in modo che Cory non segua la strada del football. La maratona dedicata ai film premiati con l’ambita statuetta prosegue alle 14.00 con LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE, il film diretto da Mel Gibson con Andrew Garfield e Vince Vaughn, vincitore di due statuette (Miglior montaggio e Miglior sonoro), che racconta la vera storia di Desmond Doss, primo obiettore di coscienza dell’Esercito statunitense a ricevere la medaglia d’onore.Alle 16.00 sarà la volta di ARRIVAL (Miglior montaggio sonoro), il film fantascientifico diretto da Denis Villeneuve con Amy Adams e Jeremy Renner, mentre alle 18.45 si continua con LA LA LAND, film vincitore 6 premi Oscar® tra cui Miglior regia e Migliore attrice protagonista, diretto da Damien Chazelle, con Emma Stone e Ryan Gosling. Una moderna storia d’amore che ha incantato pubblico e critica, un musical che racconta la passione fra Mia (Emma Stone), aspirante attrice con un lavoro da barista nel Caffè della Warner Bros, e Sebastian (Ryan Gosling), un pianista jazz con il sogno di aprire un locale finalmente tutto suo.

In prima serata alle 21.00 l’appuntamento è con la prima visione di MOONLIGHT – TRE STORIE DI UNA VITA. La pellicola, diretta da Barry Jenkins e premiata con tre statuette tra cui Miglior Film, segue tre momenti della vita di Chiron, un giovane ragazzo afroamericano alle prese con la scoperta della vita, tra una madre tossicodipendente, i compagni di scuola che lo bullizzano e un amore omosessuale che non è in grado di capire fino in fondo.