Dopo aver parlato di cinecomics, horror e film d’animazione, è il momento di parlare dei progetti sci-fi più attesi nel 2019.

La fantascienza, da sempre alimenta i sogni di giovani e meno giovani. Chi non ha sognato di trovarsi seduto sul ponte di comando dell’Enterprise o di maneggiare una spada laser, immedesimandosi in Luke Skywalker?

Negli ultimi anni, grazie ad una computer grafica sempre più credibile, il cinema sci-fi sta riscuotendo un successo sempre maggiore, andando a rivestire un ruolo importante nella cinematografia mondiale. Pertanto il futuro di questo genere non può non essere al centro di questo nostro nuovo aggiornamento.

Andiamo quindi ad analizzare quali saranno i titoli più importanti che vedremo quest’anno nelle sale.


Il primo ad arrivare in sala sarà Keanu Reeves con Replicas. Novello Frankenstein metterà in discussione le leggi della robotica descritte nel secolo scorso da Asimov.

Quest’anno San Valentino non sarà solo la festa degli innamorati, ma sarà anche il giorno del debutto dei Alita – L’Angelo della Battaglia. Diretto da Robert Rodriguez, il film sarà basato sul fantastico manga di Yukito Kishiro. Rosa Salazar, dopo i successi di Maze Runner e The Divergent Series, si calerà nei panni si un cyborg. E’ altissima l’attesa per questo film.

Il primo marzo sarà distribuito Chaos Walking, basato sui romanzi – indediti in Italia – di Patrick Ness. Il film narra le vicende di Todd Hewitt (Tom Holland). Tutte le donne sono state eliminate da un batterio killer. Todd scoprirà di avere il potere di leggere la mente degli uomini e degli animali, prima di incontrare un giorno incontrerà una donna, la misteriosa Viola Eade (Daisy Ridley).

Iron Sky: The Coming Race, film in crowdfunding tedesco, ispirato alle teorie complottistiche del Vril, racconterà le vicende degli ultimi sopravvissuti della razza umana, rifugiati sulla luna, ex colonia nazista. Faremo un viaggio inverso rispetto a quello teorizzato da Verne, partendo dalla luna e raggiungendo la terra alla ricerca degli ultimi abitanti del pianeta nascosti al centro della terra, ma…

Il 28 marzo, in contemporanea con gli States, faremo la conoscienza di una Chicago al decimo anno di occupazione extra terrestre. John Goodman e Vera Farmiga, diretti da Rupert Wyatt (il regista del reboot dell’esercito delle dodici scimmie) saranno i protagonisti di Captive State.

Il 24 maggio sarà nelle sale AD Astra, thriller fantascientifico, che ci porterà in rotta verso Nettuno in un viaggio senza ritorno. Il film conta un cast d’eccezione, fra cui spiccano Tommy Lee Jones, Donald Sutherland e Brad Pitt, quest’ultimo nei panni di un personaggio afflitto da problemi di autismo. La regia è affidata a James Gray.

Maggio si chiuderà con l’arrivo, anzi con il ritorno di Godzilla. In questo nuovo capitolo – Godzilla II: King of the Monsters, il celebre Kaiju dovrà vedersela con nuovi e terrificanti avversari. Nel cast Vera Farmiga, Bradley Whitford, Sally Hawkins e Kyle Chandler.

Cambiano gli attori, ma la voglia di vedere i Men in Black in azione resta. In questo spin-off – nelle sale dal 13 giugno – i protagonisti sono Chris Hemsworth (agente H) e Tessa Thompson (agente M). Nel cast anche Emma Thompson e Liam Neeson.

Nel corso del 2019 dovrebbe essere poi la volta di Terminator 6. Con un ormai settantenne Arnold Schwarzenegger, anche Linda Hamilton per la regia di Tim Miller (Deadpool)

A Chiudere l’anno, e la nostra carrellata, ci sarà il film più atteso del 2019, Star Wars Episodio IX. Il regista J.J. Abrams dirigerà l’ultimo capitolo della terza trilogia Guerre Stellari. Mark Hamill farà ancor parte del cast.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.