La giornata odierna per i fan Marvel continua ad essere caratterizzata da emozioni forti, purtroppo non solo positive come quanto è stato rilasciato il nuovo trailer di Spider-Man: Homecoming. Dopo la notizia dell'assenza certa del cinecomic Venom dal Marvel Cinemativ Universe, ora è il turno dello stesso Spider-Man, forse fuori dal team dei Vendicatori già nei prossimi anni.

Ebbene si, l'allarme è stato lanciato direttamente dal CinemaCon di Las Vegas, dove la produttrice di Spider-Man: Homecoming, ed ex-CEO di Sony Pictures, Amy Pascal, ha rivelato che l'accordo tra la stessa Sony e Marvel Studios potrebbe non riguardare il futuro cinematografico legato al personaggio di Spider-Man.

A quanto pare, la Pascal nelle sue parole ha lasciato intendere che l'accordo con i Marvel Studios riguarderebbe Captain America: Civil War, Spider-Man: Homecoming, Avengers: Infinity War, il suo sequel e Spider-Man: Homecoming 2, successivamente l'esperienza collaborativa potrebbe non avere più vita, con il risultato che Spider-Man vivrebbe fuori dal Marvel Cinematic Universe, all'interno del suo universe narrativo, che al momento Venom e lo spin-off su Silver Sable e Black Cat stanno iniziando a costruire.

Ovvio che si spera che Marvel Studios e Sony Pictures possano trovare in futuro nuovi accordi per tenere Spider-Man all'interno del Marvel Cinematic Universe, anche perchè non avrebbe senso aprire un universo cinematografico di questa portata per poi richiuderla come se niente fosse.

Ecco il video in cui la Pascal "spaventa" i fan Marvel.

2 thoughts on “[CinemaCon Las Vegas 2017] Spider-Man via dagli Avengers dopo Homecoming 2?”

    1. Abbiamo sottolineato nei nostri post che questa ipotesi, si spera infondata, sia completamente da evitare, non avrebbe altrimenti avuto senso far apparire Spider-Man in 3/4 film Marvel Studios per poi richiudere questa strada a favore degli interessi economici della Sony stessa.