Box Office USA: Il Colore Viola batte Aquaman 2 nel giorno di Natale

Il Box Office USA di Natale, vince Il Colore Viola

Aquaman e il Regno Perduto è il grande sconfitto del lungo weekend di Natale nel Box Office USA, e questo nonostante il primato raggiunto.

Accompagnato da una serie di recensioni alquanto discutibili, ma anche da una ondata di indifferenza dovuta al suo status di ultimo film dell’oramai finito DCEU, il cinecomic Aquaman 2 ha chiuso al secondo posto del botteghino statunitense nel giorno di Natale, dietro il sorprendente Il Colore Viola al primo giorno in sala.

Secondo i dati offerti dal The Hollywood Reporter, infatti, Il Colore Viola ha beffato il cinecomic DC – e vinto il botteghino del 25 dicembre – con una cifra stimata di 18,1 milioni di dollari in 3.142 sale. Le stime storiche raccontano, a tal proposito, che quello del film ispirato al romanzo di Alice Walker è il secondo più alto di sempre nel giorno di Natale, il primo dal 2009. Il record appartiene ancora a Sherlock Holmes del 2009 con 24,6 milioni di dollari.

I 10,6 milioni di dollari incassati da Aquaman e il Regno Perduto sono valsi il secondo posto nella giornata di Natale, ma anche il primato assoluto nel lungo weekend (22-26 dicembre) con 38,3 milioni di dollari. Il dato è da considerare poco rassicurante perchè tra i più bassi di sempre riguardo i film del DC Extended Universe. A livello globale, il film con Jason Momoa ha raccolto invece 80,1 milioni di dollari, di cui 30,4 milioni dal solo mercato cinese. I prossimi giorni – e fino alla festività dell’Epifania – il cinecomic DC dovrebbe tentare l’impossibile per abbandonare il quasi certo appellativo di “Flop”.

Tra gli altri film protagonisti della giornata di Natale nel Box Office USA spiccano The Boys in the Boat di George Clooney con un incasso stimato di 5,7 milioni di dollari, ma anche il biopic Ferrari con 2,9 milioni di dollari.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.