Quando l’immenso progetto del DC Extended Universe è stato annunciato da Warner Bros all’interno della lista di titoli non figuravano ne un film da solista dedicato a Batman, ne un sequel di L’Uomo d’Acciao, il successo di Batman v Superman potrebbe però aver aperto nuovi scenari futuri.

Intervistati da IGN, il regista Zack Snyder e l’attore Henry Cavill hanno dato una spiegazione all’assenza di L’Uomo d’Acciaio 2 dal programma del DC Extended Universe, nello stesso tempo però hanno anche fatto capire che la voglia di tornare nuovamente a lavoro su Superman è stuzzicante.

Per Snyder l’assenza L’Uomo d’Acciaio 2 è da imputare all’intenzione della Warner Bros di puntare su alcuni eventi narrati in Batman v Superman: Dawn of Justice, per Cavill invece la causa scatenante è il dubbio lo studios legato al successo del film attualmente in programmazione nelle sale (sempre Batman v Superman).

Per entrambi le intenzioni di tornare a collaborare per un nuovo film interamente dedicato a Superman è comunque una possibilità, sarà ora il caso di attendere le decisioni di Warner Bros…. facile intuire a breve l’inserimento nel programma del DC Extended Universe sia del film incentrato su Batman con Ben Affleck alla regia, sia L’Uomo d’Acciaio 2.