Venezia80, Premio Kinéo: premiati Julian Schnabel, Laura Morante e Demet Özdemir.

premio kinéo venezia

Premio Kinéo, ideato e diretto da Rosetta Sannelli (presidente dell’Associazione Culturale Kinéo), quest’anno entra nel terzo decennio alla 80. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di cui è storico evento collaterale.

Sostenuto dalla DGCA del MIC, l’evento, condotto da Fabio Fulco, si terrà sabato 2 settembre 2023 nella splendida cornice dell’Hotel Cà Sagredo, ormai divenuto, grazie alla sensibilità per l’arte della direttrice Lorenza Lain, la casa del Premio Kinéo. Madrina della serata: Ana De La Reguera.

I premiati del Premio Kinéo a Venezia 80

A ricevere il premio Art of Movie Award per aver portato la potenza dell’arte nel cinema è il celebre regista e pittore Julian Schnabel (Leone d’Argento nel 2000 per il film Prima che sia notte e Miglior Regista a Cannes nel 2007 per Lo scafandro e la Farfalla).

La miglior attrice protagonista è, invece, Laura Morante che riceve il Premio per il film Il Colibrì di Francesca Archibugi;  Infine, il Premio Miglior Attrice Internazionale va alla bella Demet Özdemir protagonista della serie Mediaset di successo La Ragazza e l’Ufficiale e di celebri film come Tattiche d’Amore Tattiche d’amore 2 di Recai Karagöz uscito recentemente su Netflix.

Come da tradizione, il Premio collabora anche quest’anno con Global Campus of Human Rights, supportato da ONU e UE, il Sindacato Critici cinematografici (SNCCI), con la Veneto Film Commission, con l’ITTV Festival di Los Angeles e con ANEC, riconoscendo nelle sale cinematografiche, il luogo dove si può godere appieno l’esperienza della magia del cinema. 

Il Premio Kinéo a Venezia 80

Prosegue il tradizionale sostegno della Veneto Film Commission che ospita l’attesissima Conferenza Stampa – “A nome del Presidente e del Cda della Veneto Film Commission sono felice di accogliere anche quest’anno il Premio Kinéo nello spazio Regione del Veneto – Veneto Film Commission, rinnovando così una collaborazione florida tra la Film Commission e il Premio. Il Premio Kinéo si riconferma edizione dopo edizione essere una fondamentale fucina del cinema nazionale“, afferma il direttore della Veneto Film Commission, Jacopo Chessa.

Fedelissima del Premio Kinéo anche la stilista toscana Eleonora Lastrucci, capace di rendere perfetti tutti i Red Carpet con i suoi outfit di Haute Couture e di dare bellezza all’evento.

Continua, infine, l’adesione al progetto Kinéo di S.Pellegrino, un brand che non ha bisogno di presentazioni, costante nella sua presenza ormai ventennale.

E ancora, il Consorzio del Prosecco DOC: “Il Prosecco DOC rappresenta la più grande Denominazione nel mondo come testimoniano le oltre 600 milioni di bottiglie contese ogni anno da estimatori di ogni continente. Come Consorzio che tutela e promuove il Prosecco DOC –  commenta il presidente Stefano Zanette – sosteniamo sempre volentieri iniziative legate al mondo dell’arte e della cultura e siamo lieti di rinnovare anche quest’anno la nostra collaborazione con il prestigioso Premio Kinéo, che ben si inserisce nella programmazione degli eventi distintivi della Mostra d’Arte Cinematografica; in particolare in questa edizione che celebra gli 80 anni di una manifestazione straordinaria nata e maturata con crescente successo al Lido di Venezia”.  Ancora con orgoglio citiamo la partnership con Molinari, azienda di riferimento della tradizione e della qualità liquoristica italiana, nata nel 1945 dal brillante intuito di Angelo Molinari, che grazie alla sua esperienza riuscì a creare una ricetta speciale, di altissima qualità e dal gusto inconfondibile, che ancora oggi rimane un segreto di famiglia. Oggi Molinari, brand di riferimento in Italia e all’estero, è presente in oltre 70 paesi ed è e portavoce dell’Italian Lifestyle nel mondo. 

E, infine, la partnership con Bitti Milano, un marchio fondato da due donne, Fidanza e Lazzini che condividono da sempre l’amore e la passione per la moda, il bello e il design e che hanno dato vita a cinque collezioni per consentire ad ogni donna di esprimere al meglio la propria ecletticità e personalità: Montecarlo, Burano, Porto, Roma, Verona sono i nomi delle cinque linee che contraddistinguono il portfolio creativo della Maison.


Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.