Presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma,arriva oggi nelle sale italiane Il Mistero della casa del tempodi Eli Roth, con Cate Blanchett e Jack Black.

Dopo la morte dei suoi genitori, il piccolo Lewis (Owen Vaccaro), è costretto a trasferirsi dallo strampalato zio Jonathan (Jack Black) in un enorme villa dove trascorre le sue giornate con sua simpatica vicina, la signorina Zimmerman (Cate Blanchett). La casa apparteneva in precedenza ad uno stregone malvagio di nome Isaac Izard (Kyle MacLachlan) che ha nascosto al suo interno un orologio che potrebbe causare la fine del mondo. Ogni notte Jonathan cerca di scoprire da dove proviene il misterioso ticchettio del pericoloso orologio ma non è un bene che questo smetti di far rumore.

Per la prima volta il regista Eli Roth affronta un film dedicato alle famiglie, provando ad avere un approccio ironico, anche se non dimentica di enfatizzare aspetti dark e carichi di tensione. Poteva rischiare di risultare banale, ma l’abilità di Eli Roth sta proprio nel saper condensare il materiale a sua disposizione per non risultare scontato e cercare di sorprendere lo spettatore.

Una casa animata, un bambino insicuro e isolato dai suoi compagni di scuola che lo considerano strambo, un libro proibito che viene scontatamente letto ed un risveglio dall’oltretomba, questi gli ingredienti al servizio del regista che san ben utilizzarli per realizzare una bizzarra narrazione che diverte e allo stesso tempo mantiene viva l’attenzione del pubblico.

Ne Il mistero della casa del temponon mancano insegnamenti come ci ha abituato la produzione di Amblin (di Steven Spielberg), si vive un viaggio straordinario all’interno di un mondo fantastico in cui si è costretti a lasciar scorrere il proprio passato per vincere le paure del presente.

L’alchimia tra gli attori protagonisti è palpabile, e questo affiatamento rende sicuramente godibile la pellicola ad un pubblico di tutte le età. Jack Black riesce ad incutere un certo timore inizialmente, incarna un personaggio da cui potresti aspettarti di tutto, per poi rivelarsi lo zio divertente con cui condividere avventure; mentre Cate Blanchett, spogliandosi di ruoli drammatici a cui ci ha abituato la sua filmografia, è una maga che ha perso i poteri e cerca di essere il punto fermo per l’esuberante amico e per guidare il piccolo Lewis, gli insegnerà come si possa cadere e rialzarsi per non sbagliare.

"Il mistero della casa del tempo" di Eli Roth con Jack Black e Cate Blanchett esce oggi. 31 ottobre, nelle sale italiane, distribuito da 01 Distribuition.


Il Mistero della Casa del Tempo
Overall
4

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.