Charles Grodin morto
Artisti Scomparsi

É morto Charles Grodin, grande interprete di una Hollywood oramai andata


Hollywood piange oggi la morte di Charles Grodin, attore noto per film quali King Kong, Rosemary Baby e tante commedie familiari di successo.

La notizia della morte di Charles Grodin è stata battuta solo alcune ore dalle più autorevoli fonti americane: l’attore è morto sua casa di Wilton, in Connecticut, all’età di 86 anni, ed a stroncarlo è stata la lunga battaglia combattuta contro un tumore al midollo osseo.

Una carriera quella di Charles Grodin che di certo ha attraversato diverse generazioni, passando dai generi più disparati, come fantasy, commedie per famiglie e persino horror, a tal proposito è celebre la sua partecipazione al cult di genere Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York, film approdato in sala nel lontano 1968. Tra le sue interpretazioni più famose, vanno ricordate quelle nel King Kong del 1976, in La signora in rosso di Gene Wilder e Giallo in casa Muppet di Jim Henson.

Ma come detto, molta della fama di Charles Grodin è arrivata grazie al classico cinema per famiglie: da Il Rompicuori (1972) a Il Paradiso può Attendere (1978), passando per Prima di Mezzanotte (1988) ed i due Beethoven (1992 e 1993), tutte le sue interpretazioni rimarranno nell’immaginario collettivo degli amanti della Hollywood divertente, quella genuina, fatta di amore e passione per la Settima Arte.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.