pet sematary nuovo film
Horror Film Romanzo

Paramount+ ha scelto la regista che dirigerà il nuovo Pet Sematary

Annunciato lo scorso 25 febbraio, in occasione del lancio della piattaforma Paramount+, il nuovo adattamento del romanzo Pet Sematary ha finalmente trovato una regista.

Quest’oggi Deadline ha rivelato che la Paramount Pictures ha scelto Lindsey Beer per dare vita ad un nuovo film ambientato nell’universo narrativo creato da Stephen King. La Beer di recente avrebbe anche messo mano anche alla bozza definitiva della sceneggiatura, affidata da tempo a Jeff Buhler. Per la Beer si tratterà di un vero e proprio esordio alla regia, dalla sua solo sceneggiature di film in programma quali Silver Sable e M.A.S.K.: Mobile Armored Strike Kommand.

Il nuovo Pet Sematary sarà prodotto da Lorenzo di Bonaventura e Mark Vahradian, mentre la distribuzione sarà affidata al nuovo servizio digitale Paramount+. Ricordiamo, inoltre, che nel 2019 è stato realizzato un ennesimo adattamento diretto da Kevin Kölsch e Dennis Widmyer, con protagonista Jason Clarke.

Questa di seguito è la sinossi del romanzo di Stephen King:

Il dottor Louis Creed ha appena accettato l’incarico di direttore sanitario dell’Università del Maine, e con un certo entusiasmo: posizione di prestigio, magnifica villa di campagna dove Eileen e Gage, i suoi bambini, possono crescere tranquilli, vicini gentili e generosi in una cittadina idilliaca lontana dal caos metropolitano. Persino Winston Churchill, detto Church, il loro pigro e inseparabile gattone, sembra subito godere dei vantaggi della nuova situazione. Ben presto, però, la serena esistenza dei Creed viene sconvolta da una serie di episodi inquietanti: piccoli incidenti inspiegabili che coinvolgono i bambini, pericolosi e giganteschi camion che sfrecciano sulla superstrada proprio sotto casa Creed, incontri diabolicamente sorprendenti e, soprattutto, sogni. Sogni oscuri e terribilmente realistici che perseguitano Louis da quando ha visitato il Pet Sematary, il cimitero dove i ragazzi di Ludlow seppelliscono da sempre i loro animali domestici. Ufficialmente. Perché oltre quella radura, nascosto tra gli alberi, c’è un altro terreno di sepoltura, ben più terrificante. Un luogo carico di presagi e di richiami, spaventosi quanto irresistibili, provenienti da un altro mondo. Un luogo dove al dottor Creed toccherà una scoperta raggelante: a volte è meglio essere morti… Pet Sematary, definito dal Washington Post «folle, potente, disturbante», è un vero e proprio classico della letteratura horror, ispirato, parola di King, da un leggendario racconto popolare: La zampa di scimmia.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.