Lolita Lobosco
televisione Serie Tv

Le indagini di Lolita Lobosco: successo record per la fiction Rai con Luisa Ranieri


Grande successo per la nuova fiction Rai “Le indagini di Lolita Lobosco” con una magnetica Luisa Ranieri nei panni di un vicequestore di Bari.
La vicequestore Lobosco ha registrato ottimi ascolti per Rai1: nel corso della prima serata di domenica 21 febbraio di Rai Uno ha registrato un record: 7 mln 535mila spettatori 31.8 di share. Negli appuntamenti successivi i dati di ascolto si sono sempre imposti nel corso della serata tra il 28 e il 29 % di share.

“Le indagini di Lolita Lobosco” scritta da Massimo Gaudioso, Daniela Gambaro e Massimo Reale, e diretta da Luca Miniero; è una produzione Zocotoco e Bibi Film TV in collaborazione con Rai Fiction, liberamente tratta dai romanzi della scrittrice barese Gabriella Genisi che alla vicequestore ha dedicato 8 romanzi editati da Marsilio editori e Sonzogno.

É Lolita Lobosco la nuova star della fiction Rai, una donna dal ruolo importante nel commissariato di Bari, una donna bellissima che ama sfoggiare anche a lavoro il tacco. A dare il volto al vicequestore é Luisa Ranieri, attrice di origini napoletani che si arrampica (con riserva) col barese ma che riesce ugualmente a regalare una degna interpretazione al suo personaggio: una donna indipendente, dai sani principi di giustizia che, pur rivestendo un ruolo istituzionale non rinuncia a mostrare la sua femminilità indossando scarpe col tacco o lingerie di pizzo.

TRAMA
Lolita (Luisa Ranieri) è una donna del Sud, verace, forte e determinata, che torna a nella sua città natìa come vicequestore del commissariato di polizia di Bari. È il capo di una squadra di soli uomini e per essere autorevole, Lolita non ha bisogno di castigare la sua innata sensualità, anzi, sceglie di rimanere se stessa permettendole di affermarsi sui colleghi uomini.
Nonostante sprigioni fascino e bellezza, Lolita, non ha mai avuto una storia importante trovando sempre delle scuse per non impegnarsi. Pur avendo avuto un grande amore, Stefano (Paolo Briguglia) non ha mai potuto vivere il grande amore a causa dei pregiudizi nei confronti di suo padre Petresine (Aldo Ottobrino) che entrava ed usciva dal carcere per contrabbando.
Se nella sfera pubblica Lolita è affiancata da devoti attendenti come Forte (Giovanni Ludeno) e l’appuntato Lello Esposito (Jacopo Cullin), il suo mondo privato è tutto al femminile: la madre Nunzia (Lunetta Savino) e la sorella Carmela (Giulia Fiume) con le quali ha un rapporto spinoso ma ugualmente affettuoso e, l’amica magistrato Marietta (Bianca Nappi) con cui si confida abitualmente sulle rispettive avventure amorose. É proprio la migliore amica a presentarle il giovanissimo giornalista Danilo (Filippo Schicchitano), con cui vive un’appassionata relazione mettendosi in gioco senza vergognarsi dell’amore con un ragazzo più giovane di lei.

La prima stagione di “Le indagini di Lolita Lobosco” si concentra su 5 titoli della scrittrice barese: La circonferenze delle arance, Solo per i miei occhi, Spaghetti all’assassina e Gioco Pericolo; mancano ancora 3 romanzi da adattare e questo, potrebbe farci pensare ad una possibilissima seconda stagione della fiction Rai.

Gli episodi della prima stagione di “Le indagini di Lolita Lobosco” sono visibili sulla piattaforma RaiPlay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *