Nel weekend americano appena terminato Hobbs and Shaw ha vinto il Box Office Usa con un incasso di circa 60 milioni di dollari. Discreta invece la tenuta di Il Re Leone.

Hobbs and Shaw ha vinto il botteghino americano, ed ha spezzato finalmente l'egemonia estiva prodotta da film Disney e cinecomic Marvel. L'incasso maturato dal primo spin-off della saga Fast & Furious ha raggiunto la quota di 60,8 milioni di dollari, con una media per sala di oltre 14 mila euro. Anche se si tratta di un buon risultato, il confronto con i risultati ottenuti dagli altri film della saga originale non regge. A tal proposito ricordiamo che "peggio" hanno fatto solo i primi tre capitoli, ossia The Fast and the Furious, 2 Fast 2 Furious e Tokyo Drift.

Al secondo posto si è posizionato Il Re Leone, e solo dopo tre weekend di netto dominio, con incassi complessivi ben oltre i 400 milioni. L'incasso maturato nel weekend è stato 38,24 milioni di dollari, per un totale di 430,88 milioni. Nel Box Office Worldwide il successo ottenuto dal live-action Disney ha raggiunto proporzioni stupefacenti con un totale di 1,19 miliardi di dollari.

C'era una volta a... Hollywood è arrivato al terzo posto con un incasso di 20,02 milioni di dollari. Il nono film diretto da Quentin Tarantino ha raggiunto in dieci giorni 78,84 milioni di dollari.

In quarta posizione Spider-Man: Far From Home ha incassato altri 7,75 milioni di dollari, per un totale di 360,32 milioni. Nei prossimi giorni il film potrebbe superare gli incassi complessivi in Usa fatti registrare da Guardiani della Galassia 2, ossia 389,81 milioni.

La top five si è completata da Toy Story 4. L'incasso è stato 7,15 milioni, mentre il totale ha raggiunto quota 410,05 milioni, ad un passo dal record della saga negli Usa, ossia i 415 milioni incassati da Toy Story 3. Per quanto riguarda gli incassi Worldwide siamo oramai ad un passo dal miliardo di dollari (959,25 milioni).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.