Box Office Italia: Wonka parte bene, C’è ancora domani va sopra i 30 milioni

Wonka, gli incassi all'esordio in Italia

Il conto alla rovescia che porterà alla classica ressa natalizia al Box Office Italia è partito, ma intanto Wonka ha fatto la sua prima mossa in anticipo.

Nel giorno del suo esordio il fantasy con Timothée Chamalet ha fatto registrare un incasso di 412 mila euro, con una media per sala di poco superiore ai 900 euro. Come fa notare il sito specialistico Cineguru, la comparazione più in linea con le tematiche presentate da Wonka (qui la nostra recensione), ed il periodo di uscita, risale al dicembre 2018, quando in sala “Il Ritorno di Mary Poppins” esordiva con 248 mila euro. Sarà comunque interessante valutare la tenute nei prossimi giorni per avere un quadro completo.

Ma l’ultimo weekend pre-natalizio non sarà soltanto ricordato per Wonka. Ieri, infatti, ha esordito in sala anche Santocielo della premiata ditta Ficarra & Picone, il cui incasso è stato 124 mila euro (148 mila con le anteprime), ed una media per sala di 285 euro. Nel 2019 la coppia di comici approdava al cinema di questi tempi con “Il Primo Natale“, ed in quell’occasione l’opening day valse 303 mila euro.

In terza posizione il biopic Ferrari, qui l’incasso è stato di 106 mila euro, con una media per sala di 312 euro, tra le migliori della top 8. Il film di Michael Mann ha già raggiunto quota 270 mila euro con le anteprime. In quarta posizione, infine, il fenomeno C’è ancora domani (qui la nostra recensione), con 89 mila euro incassati, ha raggiunto finalmente quota 30 milioni; il film di Paola Cortellesi nei prossimi giorni dovrebbe superare i totali di colossi quali “Avengers: Endgame” e “Alice in Wonderland“, direttamente al nono posto degli incassi più alti di sempre nel Box Office Italia.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.