In un periodo per Hollywood di mancanza di idee originali, l’operazione remake è una delle uniche armi a disposizione, tanti infatti sono stati i grandi classici del passato a tornare sul grande schermo con risultati più o meno riusciti. Non sfuggirà a questa operazione Nosferatu.

Attraverso un’intervista realizzata dal podcast di Indiewire, il regista del successo di critica The Witch, tale Robert Eggers, ha confermato che sarà lui a dirigere nel prossimo futuro una sorta di rivisitazione del grande classico Nosferatu – Il Vampiro, attenzione però guai a definirlo remake, almeno secondo il regista:

“È scioccante per me. È brutto e blasfemo, egomaniacale e disgustoso per un regista come me fare un remake di Nosferatu. Stavo davvero pensando di aspettare, ma è in questo modo che il destino bussa alla porta.”

Eggers ha spiegato di essere un appassionato dell’originale del 1922 sin dalla più tenera età, egli ha infatti raccontato di quando ha fatto girare la madre una miriade di centri commerciali alla ricerca del VHS originale di Nosferatu, tra l’altro all’età di 17 anni si è reso protagonista di una rivisitazione teatrale in stile espressionista tedesco.

Sarà realmente stato osannato dalla critica per The Witch, ma perchè fissarsi su di un grande classico come Nosferatu invece di cercare nuove storie interessanti?

Attendiamo nuovi sviluppi….