Come vi abbiamo già annunciato in questo articolo,  ieri 1° novembre è stato presentato in anteprima, al Trieste Scienze+Fiction Festival, il documentario incentrato sulla vita di Leonard Nimoy dal titolo For the Love of Spock, realizzato da Adam Nimoy,  figlio del più famoso “Ufficiale Scientifico” della “Federazione dei Pianeti Uniti”.

A presentare il documentario Adam Nimoy e Terry Farrell, l’amatissima Jadzia Dax di Star Trek: Deep Space Nine.

Adam Nimoy nel descrivere il proprio padre nella vita reale, ha affermato:

“Mio padre era un uomo del Rinascimento, dalle molte abilità. E’ stato un poeta, un regista, un fotografo, un attore, e costruiva anche mobili. Solo verso la fine della sua vita ha messo al centro di tutto la famiglia, ed è diventato una sorta di Don Corleone della famiglia”.

Adam ha inoltre confessato che sarebbe voluto diventare qualche cosa di diverso da suo padre ma:

“…… qualcosa che lui non avrebbe potuto fare. Ad esempio, lui non aveva studiato molto, e allora sono andato a scuola per molto, molto tempo, e poi sono diventato avvocato. E dopo tanti tentativi per essere diverso da lui, ho capito che volevo essere come lui”.

Terry Farrell ha voluto invece parlare molto di Jadzia Dax, il personaggio da Lei interpretato per ben 6 stagioni nella serie “Deep Space Nine“:

giovane per un personaggio tanto affascinante e saggio (Terry all’inizio aveva 28 anni). Un personaggio di 350 anni con nove vite alle spalle che mi ha dato lezioni di vita. Ho attraversato un mare di vetri per apprenderle. Lei è sempre stata ciò che vorrei diventare da vecchia”

Inoltre ha detto di sentirsi ancora come una ambasciatrice di Star Trek, nonostante siano passati tanti anni.

Sulla decisione presa di far morire il proprio personaggio, ironicamente ha commentato:

“Cosa potete fare di una donna che non potete controllare? Ammazzarla ero stanca, chiedevo di lavorare un po’ meno e mi hanno fatta fuori”.

Alla domanda inerente il progetto di un documentario dedicato interamente a Star Trek: Deep Space Nine si sono pronunciati entrambi e a quanto pare anche Adam Nimoy sarà coinvolto in questo attesissimo ritorno di Star Trek.