La serie Good Omens rinnovata da Prime Video per una terza stagione

Good Omens, la serie rinnovata per una terza stagione

Prime Video ha annunciato il rinnovo per una terza stagione di Good Omens, la fortunata serie ispirata dalla graphic novel di Neil Gaiman.

Lo streamer quest’oggi ha confermato il rinnovo per una terza stagione, riferendo però che si tratterà dell’ultima in arrivo. A parlare del rinnovo è stato lo stesso Neil Gaiman attraverso un’intervista rilasciata al The Hollywood Reporter:

“Sono così felice di poter finalmente finire la storia che Terry e io abbiamo pianificato nel 1989 e nel 2006. Terry era determinato a far sì che, se avessimo realizzato Good Omens per la televisione, avremmo potuto portare la storia fino alla fine. La prima stagione era incentrata sulla prevenzione dell’Armageddon, delle profezie pericolose e della fine del mondo. La seconda stagione è stata dolce e gentile, anche se potrebbe essere finita meno gioiosamente di quanto un certo Angelo e Demone avrebbero potuto sperare. Ora, nella terza stagione, affronteremo ancora una volta la fine del mondo. I piani per Armageddon stanno andando male. Solo Crowley [David Tennant] e Azraphale [Martin Sheen] lavorando insieme possono sperare di rimettere le cose a posto. E non parlano.”

Good Omens: regia, cast, trama.

La seconda stagione di Good Omens (qui la nostra recensione) andrà ad espandere l’universo narrativo creato da Neil Gaiman e Terry Pratchett, portando nuovi elementi al centro dell’attenzione. I due protagonisti, ancora una volta interpretati da David Tennant e Michael Sheen, si ritroveranno ad indagare su un mistero portato alla luce da un messaggero.

Neil Gaiman prosegue nel suo ruolo di executive producer e co-showrunner al fianco dell’executive producer Douglas Mackinnon, che ricopre nuovamente anche il ruolo di regista dei sei episodi. Anche Rob Wilkins di Narrativia, in rappresentanza del Terry Pratchett’s estate, John Finnemore, e Josh Cole, Head of Comedy di BBC Studios Productions, sono executive producer, e Finnemore è anche co-sceneggiatore al fianco di Gaiman. Good Omens è basata sull’amatissimo romanzo best seller internazionale di Terry Pratchett e Gaiman. La nuova stagione è prodotta da Amazon Studios, BBC Studios Productions, The Blank Corporation e Narrativia.

Tra i nuovi membri del cast Maggie Service sarà la proprietaria di un negozio e vicina di Aziraphale, Nina Sosanya interpreterà la proprietaria di una caffetteria dalla disastrosa vita sentimentale, Miranda Richardson interpreterà un demone che prende il posto di Crowley quando viene “licenziato” dagli inferi, e Quelin Sepulveda apparirà nei panni di un angelo “buono”.

Nel cast della seconda stagione di Good Omens ci sarà spazio inoltre spazio per Paul Adeyefa (Bancroft), Michael McKean (Better Call Saul), Gloria Obianyo (Dune), Miranda Richardson (Stronger), Maggie Service (Quiz), Reece Shearmsith (The League of Gentlemen) e Nina Sosanya (Killing Eve). Ed ancora Liz Carr (Devs), Quelin Sepulveda (Havoc), Shelley Conn (Bridgerton), Jon Hamm, ancora nei panni dell’Arcangelo Gabriele, Doon Mackichan in quelli di Michele e Gloria Obianyo in quelli di Uriel.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.