Sceneggiatori e Studios tornano a trattare per fermare lo sciopero

Sciopero degli Sceneggiatori, si tratta

La giornata odierna potrebbe essere ricordata come uno dei primi passi verso un ritorno alla normalità dopo la tempesta hollywoodiana, o almeno una tenue normalità.

Dopo oltre tre mesi dalla proclamazione dello sciopero, la WGA (Writers Guild of America) si rimetterà al tavolo delle trattative con la AMPTP per cercare di risolvere il nodo relativo ai contratti degli sceneggiatori. Secondo l’aggiornamento proveniente da Variety, infatti, per quest’oggi è stato fissato un primo incontro esplorativo in cui gli studios offriranno risposte alle richieste avanzate dal sindacato degli sceneggiatori la settimana scorsa.

Come si evince dalla lettera scritta a tutti gli associati (via ScreenWeek):

Carol Lombardini ha richiesto un incontro con i negoziatori dell’AMPTP venerdì, durante il quale ci aspettiamo di ricevere risposte alle proposte della WGA. Il nostro comitato è pronto a tornare al tavolo delle trattative con l’obiettivo di raggiungere un contratto equo, sapendo di avere il pieno sostegno dei membri del sindacato e incoraggiati dal supporto dei nostri alleati negli altri sindacati.

Da molti, questo viene considerato solo come un primissimo passo verso un ritorno a una normalità oramai lontana da molto. A tal proposito, va ricordato che, oltre al suddetto sciopero degli sceneggiatori, Hollywood soffre anche le conseguenze di quello degli attori, proclamato dalla SAG-AFTRA lo scorso 14 luglio.


Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.