Per l’edizione numero 60, i David di Donatello, o meglio conosciuti come gli Oscar del cinema italiano, cambiano veste e si preparano ad alcune importanti novità, a cominciare dai produttori.

Sarà l’emittente satellitare Sky a produrre i David di Donatello 2016, la conferma è arrivata in mattinata attraverso un comunicato stampa ufficiale diramato dall’Accademia del Cinema Italiano, presieduta da Gian Luigi Rondi.

Nel comunicato si evince che i David verranno prodotti da Sky e proposti in prima serata sia su Sky che in chiaro sul canale TV8 (ex Mtv), per intenderci lo stesso che trasmetterà la notte degli Oscar domenica notte; una novità fondamentale questa che, a quanto pare, permetterà a questo fondamentale premio italiano di prendersi il posto che gli spetta nel panorama cinematografico internazionale.

I 60° David di Donatello saranno consegnati il 18 aprile 2016

Ecco il comunicato stampa:

60ª EDIZIONE DEI PREMI DAVID DI DONATELLO

La cerimonia di premiazione sarà prodotta e trasmessa da Sky in prima serata

Con contenuti speciali, approfondimenti e una programmazione dedicata, i David diventano un evento editoriale a 360°

La cerimonia di assegnazione dei Premi David di Donatello 2016 sarà per la prima volta prodotta e trasmessa, in prima serata, da Sky. Quella del 2016 sarà la 60ª edizione dei David, un traguardo importante per la prestigiosa manifestazione dell’Accademia del Cinema Italiano, presieduta da Gian Luigi Rondi, e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per il Cinema, d’intesa con Roma Capitale e gli Enti Promotori AGIS e ANICA

Sky riporterà in prima serata su Sky Cinema e su TV8 (canale 8 DTT) la cerimonia di premiazione dei David in programma il prossimo 18 aprile, con una produzione di livello internazionale, realizzata per Sky da Magnolia, nella quale il rinnovamento della formula televisiva e dell’estetica dello show si coniugheranno con l’attenzione e il rispetto per l’unicità e la specificità del cinema italiano. Si racconteranno le eccellenze e le professionalità del nostro cinema, ma anche le emozioni e la magia che esso porta con sé. I film, i protagonisti e i mestieri della nostra cinematografia saranno al centro della cerimonia dei David targata Sky, uno show che si ispirerà all’estetica dei grandi show internazionali.

“L’accordo tra l’Accademia del Cinema Italiano e Sky, in occasione dei sessant’anni dei Premi David di Donatello – ha dichiarato il Presidente Gian Luigi Rondi – prevede, oltre alla serata di premiazione del prossimo 18 aprile, una serie di manifestazioni celebrative che avranno l’obiettivo di fare il punto sul cinema italiano di oggi, in modo da diffonderne tutti gli aspetti creativi e produttivi e per avvicinarlo sempre più favorevolmente alle attese del suo pubblico. A nome dell’Accademia ringrazio la RAI per la lunga, costruttiva collaborazione di tutti questi anni che ha potuto conferire ai Premi David quella visibilità che li ha felicemente imposti sia in Italia sia all’estero”

“Siamo davvero orgogliosi di essere il partner dell’Accademia del Cinema Italiano per i David di Donatello in occasione del suo sessantesimo anniversario– ha dichiarato Andrea Scrosati, Executive Vice President Programming di Sky Italia – Si tratta di un nuovo importante tassello di quel percorso di partnership con il cinema italiano che abbiamo costruito con convinzione in questi anni. La nostra sfida sarà quella di contribuire a rendere questo evento la più grande celebrazione del talento e dell’eccellenza del cinema italiano, un patrimonio unico per l’industria culturale del Paese riconosciuto in tutto il mondo”

I David su Sky saranno un’operazione editoriale a 360°: la cerimonia di premiazione sarà preceduta, accompagnata e seguita da produzioni speciali, approfondimenti e una programmazione dedicata allo storico premio. Un’occasione per ripercorrerne la storia, i film, le curiosità. Un vero e proprio viaggio all’interno della celebre manifestazione