Addio a Ray Stevenson, l’attore è morto a 58 anni

L'attore Ray Stevenson è morto, aveva 58 anni

Un grave lutto ha colpito Hollywood questa mattina: è morto Ray Stevenson, attore molto amati dai fan Marvel per il suo ruolo Volstagg nel franchise legato a Thor.

La conferma è arrivata poche ore fa attraverso le principali testate nazionali ed internazionali. Ray Stevenson si è spento all’età di 58 anni mentre era a Ischia sul set del suo nuovo film dal titolo Cassino a Ischia (di Frank Ciota). Secondo la ricostruzione, Ray si è sentito male nella giornata di sabato, da lì la corsa all’ospedale Rizzoli. La morte è sopraggiunta dopo l’aggravarsi delle condizioni nella mattinata di oggi.

Come anticipato, Ray Stevenson era molto amato dai fan dell’universo Marvel per il suo ruolo di Volstagg nel franchise legato a Thor, dove l’ultima apparizione era stata in Thor: Ragnarok. Ma l’amore dei fan Marvel partiva da molto lontano: anni prima, infatti, l’attore aveva anche vestito i panni di Frank Castle in The Punisher: Zona di Guerra, un film da molti considerato un piccolo cult di genere.

In carriera aveva partecipato anche a film quali Divergent e Insurgent, ma anche alla serie tv Roma nel ruolo di Tito Pullo, ottenendo tra l’altro crediti in Dexter e Vikings. La sua ultima apparizione al cinema – o meglio su Disney+ è prevista in Star Wars: Ahsoka.


Scopri di più da Universal Movies

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.