Oscar 2024: Oppenheimer domina le nomination

Oscar 2024, le nomination live

Nella giornata odierna l’Academy ha annunciato le attesissime nomination degli Oscar 2024, e come sempre è stato possibile seguirle in diritta.

L’appuntamento con il live streaming ufficiale è avvenuto alle ore 14:30 (ore italiane), l’evento è stato presentato dagli attori Zazie Beetz e Jack Quaid. Tra i protagonisti, Killers of the Moon, Oppenheimer (quest’ultimo con ben 13 nomination), ma anche Barbie e Povere Creature!. Il cinema italiano si affida, invece, a Matteo Garrone che, con il suo “Io Capitano“, ha raccolto la nomination nella categoria Miglior Film Internazionale.

L’assegnazione degli Oscar 2024 è invece fissa per il 10 marzo, dal Los Angeles al Dolby Theatre. La cerimonia vedrà ancora una volta – dopo il 2017, il 2018 ed il 2023 – Jimmy Kimmel mattatore della serata. Gli Academy Awards onorari, invece, sono stati già indirizzati all’attrice Angela Bassett, al regista e attore Mel Brooks e alla montatrice Carol Littleton.

Oscar 2024: le nomination (in aggiornamento).

MIGLIOR FILM

  • American Fiction
  • Anatomia di una caduta
  • Barbie
  • The Holdovers
  • Killers of the Flower Moon
  • Maestro
  • Oppenheimer
  • Past Lives
  • Povere creature!
  • La zona d’interesse

MIGLIOR REGIA

  • Jonathan Glazer – La zona d’interesse
  • Yorgos Lanthimos – Povere creature!
  • Christopher Nolan – Oppenheimer
  • Martin Scorsese – Killers of the Flower Moon
  • Justine Triet – Anatomia di una caduta

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

  • Bradley Cooper – Maestro
  • Colman Domingo – Rustin
  • Paul Giamatti – The Holdovers
  • Cillian Murphy – Oppenheimer
  • Jeffrey Wright – American Fiction

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

  • Annette Bening – Nyad
  • Lily Gladstone – Killers of the Flower Moon
  • Sandra Hüller – Anatomia di una caduta
  • Carey Mulligan – Maestro
  • Emma Stone – Povere creature!

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Sterling K. Brown – American Fiction
  • Robert De Niro – Killers of the Flower Moon
  • Robert Downey Jr. – Oppenheimer
  • Ryan Gosling – Barbie
  • Mark Ruffalo – Povere creature!

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Emily Blunt – Oppenheimer
  • Danielle Brooks – The Color Purple
  • America Ferrera – Barbie
  • Jodie Foster – Nyad
  • Da’Vine Joy Randolph – The Holdovers

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

  • Anatomia di una caduta
  • The Holdovers
  • Maestro
  • May December
  • Past Lives

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

  • American Fiction
  • Barbie
  • Oppenheimer
  • Povere creature!
  • La zona d’interesse

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

  • Elemental
  • Nimona
  • Il ragazzo e l’airone
  • Robot Dreams
  • Spider-Man: Across the Spider-Verse

MIGLIOR SCENOGRAFIA

  • Barbie
  • Killers of the Flower Moon
  • Napoleon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

MIGLIOR FOTOGRAFIA

  • El Conde
  • Killers of the Flower Moon
  • Maestro
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

MIGLIORI COSTUMI

  • Barbie
  • Killers of the Flower Moon
  • Napoleon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

MIGLIOR MONTAGGIO

  • Anatomia di una caduta
  • The Holdovers
  • Killers of the Flower Moon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

MIGLIOR TRUCCO

  • Golda
  • Maestro
  • Oppenheimer
  • Povere creature!
  • La società della neve

MIGLIOR SONORO

  • The Creator
  • Maestro
  • Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One
  • Oppenheimer
  • La zona d’interesse

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

  • The Creator
  • Godzilla Minus One
  • Guardiani della Galassia Vol. 3
  • Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One
  • Napoleon

MIGLIOR COLONNA SONORA

  • American Fiction
  • Indiana Jones e il quadrante del destino
  • Killers of the Flower Moon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

  • The Fire Inside – Flamin’ Hot
  • I’m Just Ken – Barbie
  • It Never Went Away – American Symphony
  • Wahzhazhe (A Song For My People) – Killers of the Flower Moon
  • What Was I Made For? – Barbie

MIGLIOR DOCUMENTARIO

  • Bobi Wine: The People’s President
  • The Eternal Memory
  • Four Daughters
  • To Kill a Tiger
  • 20 Days in Mariupol

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE

  • Io capitano (Italia)
  • Perfect Days (Giappone)
  • La società della neve (Spagna)
  • The Teachers’ Lounge (Germania)
  • La zona d’interesse (Regno Unito)

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D’ANIMAZIONE

  • Letter to a Pig
  • Ninety-Five Senses
  • Our Uniform
  • Pachyderme
  • War Is Over! Inspired by the Music of John & Yoko

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

  • The ABCs of Book Banning
  • The Barber of Little Rock
  • Island in Between
  • The Last Repair Shop
  • Nǎi Nai & Wài Pó

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO LIVE ACTION

  • The After
  • Invincible
  • Knight of Fortune
  • Red, White and Blue
  • The Wonderful Story of Henry Sugar

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.