Oscar 2024: delusioni e sorprese tra le nomination

oscar 2024 commento

Sono state annunciate oggi le nomination agli Oscar 2024, e siamo pronti a fare delle prime considerazioni. Non ci meravigliano le 13 menzioni per Oppenheimer che, anche ai Golden Globe si è fatto notare tra i titoli più premiati, e continua a sfidarsi con Povere Creature! che ottiene 11 candidature tra cui quelle come miglior attrice protagonista per Emma Stone.

Christopher Nolan e Yorgos Lanthimos, candidati sia per miglior film e miglior regia, sono messi a confronto con Jonathan Glazer e la sua La zona d’interesse e, sopratutto con l’irriducibile Martin Scorsese che per la decima volta concorre nella categoria ma anche con la regista francese Justine Triet e la sua Anatonomia di una caduta ha conquistato pubblico e box office.

Oscar 2024: le nomination

Oscar 2024 tra delusioni e sorprese

Con enorme sorpresa rimane esclusa da questa cinquina Greta Gerwing – già vincitrice di un Oscar per Lady Bird – una regista che ha conquistato i box office internazionali con la sua Barbie, di cui non è stata nominata neanche l’attrice protagonista Margot Robbie e si ferma a 7 candidature (tra cui quelle di miglior attrice non protagonista per America Ferrara, protagonista di uno splendido monologo, cardine del film).

Rimane a bocca asciutta anche Leonardo Di Caprio che non viene considerato come miglior attore protagonista in Killers of the Flower Moon, mentre Lily Gladstone ottiene la meritatissima candidatura come miglior attrice e chissà che non ripeta la vittoria dopo il Golden Globe dato alla prima attrice nativa americana.

anatomia di una caduta oscar 2024

Seppur vincitrice de La Palma d’Oro a Cannes, Anatomia di una caduta, non è stato considerato come film francese da poter candidare come miglior film straniero a cui gli è stato preferito The Taste of Things di Trân Anh Hùng che non è rientrato nella cinquina dei candidati. Jutine Triet può però ritenersi più che soddisfatta dei risultati ottenuti finora (Golden Globe ed European Film Award in primis) e delle 5 candidature (regia, film, attrice protagonista, sceneggiatura, originale, montaggio). Ripercorrerà il successo di Parassite nel 2020? Lo scopriremo il 10 marzo.

Per quanto riguarda i candidati al miglior film straniero, non possiamo che essere contenti per Io Capitano di Matteo Garrone che, da Venezia non smette di convincere pubblico e critica e, riporta l’Italia a contendersi l’ambita statuina dopo averla conquistata l’ultima volta con Paolo Sorrentino. Non ci resta che incrociare le dita e sperare di non rimanere delusi difronte all’ultima opera di Wim Wenders e il suo Perfect Day.

Oscar 2024: nomination in numeri

Oppenheimer 13
Povere Creature! 11
Killers of the Flower Moon 10
Barbie 7
Maestro 7
America Fiction 5
Anatomia di una caduta 5
The Holdovers 5
La zona d’interesse 4
Napoleon 3
Past Lives 2
Nyad 2
La Società della neve 2
Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One 2
Rustin 1
May December 1
El conde 1
Golda 1
The Creator 1
Godzilla Minus One 1
Guardiani della Galassia vol.3, 1
Indiana Jones e il quadrante del destino 1
Flamin’Hot 1
American Symphony 1

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.