Si è spento oggi a 47 anni dopo una lunga malattia Mattia Torre, sceneggiatore e ideatore della fortunata serie televisiva Boris.

Nato a Roma nel 1972, negli anni Novanta Torre scrive insieme all'amico Giacomo Ciarrapico alcune commedie teatrali.

Nel 2002, Torre scrive la sceneggiatura di Piovono mucche diretto da Luca Vendruscolo.

Proprio coi sopracitati Ciarrapico e Vendruscolo, dal 2007 al 2010 Torre scrive e dirige la serie tv Boris incentrata su una strampalata troupe televisiva.

La serie ottiene un enorme successo tanto da spingere i tre autori a realizzarne un film per il cinema intitolato Boris - Il film (2011) in cui viene messo alla berlina il cinema italiano.

Il trio si riunisce nel 2014 per un altro lungometraggio intitolato Ogni maledetto Natale che però non ottiene il successo sperato.

Torre è stato anche l'ideatore della serie La linea verticale, interpretata da Valerio Mastandrea nei panni di un malato terminale, che l'autore ha tratto dal romanzo da lui stesso scritto.