Si è spenta a 60 anni Irina Sanpiter, nota al pubblico per il ruolo di Magda, moglie di Furio in Bianco, Rosso e Verdone. L’attrice era ricoverata da diverso tempo al policlinico Umberto I per una leucemia di cui soffriva da molti anni.

L’attrice nacque a Mosca nel 1957 e giunse in Italia nel 1980 quando recitò in ruolo (non accreditato) in La terrazza di Ettore Scola. L’anno successivo venne scelta da Carlo Verdone per interpretare la sottomessa moglie di Furio in Bianco, Rosso e Verdone, ruolo che la consacrò e col quale si stampò in modo indelebile nella memoria degli italiani. Non parlando italiano, la Sanpiter fu doppiata con marcato accento piemontese da Solvejg D’Assunta.

Il suo ultimo film fu Lacrime Napulitane di Ciro Ippolito, poi si ritirò definitivamente dalle scene anche a causa di un linfoma scoperto nel 1984.

Carlo Verdone l’ha ricordata con un commovente post pubblicato sulla propria pagina Facebook:

Rispondi