L'attore di origini britanniche Chris Obi, noto anche per aver interpretato il leader Klingon T'Kuvma in Star Trek: Discovery, è stato arrestato per stupro e rilasciato dietro pagamento di una cauzione.

Obi sarebbe stato accusato da sei donne, tutte frequentanti le sue lezioni private di recitazione. Secondo le vittime, gli stupri sarebbero avvenuti presso l'abitazione dell'attore di West London, tra il luglio 2012 e l'agosto 2018.

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico The Sun, Chris Obi è stato preso in custodia all'aeroporto di Heathrow, al ritorno nel Regno Unito da Los Angeles.