E’ risaputo che in quel di Hollywood sono in pochi gli attori che non si riconoscono anche in altri settori dell’intrattenimento, ragion per cui non bisogna stupirsi più di tanto se quest’oggi si parla di Bill Murray e della sua nuova passione, la musica classica.

Il New York Times ha rivelato quest’oggi che Bill Murray è pronto a lanciare sul mercato il suo primo album di musica classica dal titolo “New Worlds“, uscirà la prossima estate e porterà in scena alcuni temi della storia e dell’identità americana. Murray, nella sua nuova esperienza, potrà contare sul supporto di un’orchestra che comprende il violoncellista Jan Vogler, la violinista Mira Wang e la pianista Vanessa Perez.

All’interno di New Worlds, il neo cantante Bill Murray musicherà alcune poesie di Whitman, Hemingway e Twain, ma anche brani tratti dal classico della cinematografia mondiale West Side Story, oltre che brani di Van Morrison, George Gershwin e Stephen Foster.

Per quanto riguarda il dopo lancio, Bill Murray sembra aver già messo in preventivo un tour, con prime due tappe al Royal Conservatory di Toronto il 13 ottorbre e alla Carnegie Hall di New York, il 16.

….hai capito il buon vecchio Bill?