Le accuse di molestie rivolte a Fausto Brizzi non potevano non avere ripercussioni. Per questo motivo, la Warner Bros. ha deciso di troncare i rapporti col regista, annunciando però che il film Poveri ma Ricchissimi uscirà il 14 dicembre senza alcuna variazione.

Brizzi non sarà in alcun modo associato alla promozione del film, come spiegato nel comunicato stampa rilasciato dalla Warner:

Warner Bros. Entertainment Italia ha deciso di confermare l’uscita del film “POVERI MA RICCHISSIMI” il prossimo 14 Dicembre, dato che questo film è il risultato della creatività, del lavoro e della dedizione di centinaia di donne e di uomini del cast e della produzione.

Warner Bros. Entertainment Italia prende molto seriamente ogni accusa di molestia o abuso e si impegna fermamente affinché l’ambiente di lavoro sia un luogo sicuro per tutti i suoi dipendenti e collaboratori.

Warner Bros. Entertainment Italia ha sospeso ogni futura collaborazione con Fausto Brizzi che non verrà associato ad alcuna attività relativa alla promozione e distribuzione del film “POVERI MA RICCHISSIMI.

La carriera di Brizzi è dunque appesa a un filo sottilissimo che può rompersi da un momento all’altro; la decisione presa dalla Warner Bros. potrebbe essere il fendente definitivo.