Le buone notizie spesso sono accompagnate da altre ancora migliori. E' il caso del nuovo aggiornamento relativo a Mortal Kombat che di certo renderà felici i fan della saga videoludica.

Preoccupati di ottenere un nuovo Mortal Kombat in versione Pg-13, i fan della saga videoludica da oggi possono dormire sonni tranquilli, perchè il nuovo adattamento cinematografico sarà vietato ai minori. A confermare il celebre R-Rated è stato quest'oggi lo sceneggiatore Greg Russo.

Lo scrittore è intervenuto sui canali social per rassicurare i fan, e prepararli all'avvento - finalmente - delle celebre Fatality. Oramai divenute un must della saga videoludiche, le Fatality appassionano da sempre players da ogni parte del mondo grazie alle fantastiche varianti grafiche. Ed ora, con la conferma della loro presenza nel film, scatterà il toto-scommesse su quali delle più celebri verranno inserite nella storyline principali.


La sceneggiatura è stata da tempo affidata nelle mani di Greg Russo, con Simon McQuoid pronto a dare il via alla sua nuova carriera da regista. James Wan produrrà con la sua Atomic Monster, con lui anche Michael Clear e Todd Garner.

Nel cast Joe Taslim(Sub-Zero).

Lo storico videogame alla base dell’adattamento porta in scena una serie di combattenti provenienti da diciotto reami pronti a scontrarsi a vicenda in duelli all’interno di un torneo. In passato la saga videoludica Mortal Kombat è già arrivata al cinema per ben due volte: Mortal Kombat nel 1995 e Mortal Kombat – Distruzione Totale nel 1997, entrambi stroncati dalla critica. La web serie creata da Kevin Tancharoen dal titolo Mortal Kombat Legacy nel 2011 è divenuta una sorta di cult per i fan.

Mortal Kombat sarà rilasciato nelle sale Usa dal 5 marzo 2021.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.