Ghosted: Recensione del film con Chris Evans e Ana De Armas

Ghosted: recensione del film Apple Tv+ con Chris Evans e Ana de Armas

Ghosted è un film diretto da Dexter Fletcher, distribuito lo scorso 21 aprile sulla piattaforma Apple TV+. Questa è la recensione.

Con un cast capitanato da Chris Evans e Ana De Armas, il film conta sulla presenza di Rhett Reese e Paul Wernick (i due Deadpool) in cabina sceneggiativa e produttiva, ma anche su una serie impressionante di cammei dal Marvel Cinematic Universe.

Al centro della trama Cole (Chris Evans), un inguaribile romantico da poco tornato single; l’incontro casuale con Sadie (Ana De Armas) diventa per lui l’occasione per mettersi in gioco, dimostrando a sè stesso che la donna perfetta esiste. Quello che parte come il più classico dei colpi di fulmini si tramuta in una disavventura fatta di rapimenti, scontri a fuoco, combattimenti corpo a corpo ed intrighi internazionali.

IL COMMENTO

Leggendo la trama di Ghosted è difficile non pensare a Innocenti Bugie, action-comedy del 2010 con protagonisti Tom Cruise e Cameron Diaz; ed in effetti il film di Dexter Fletcher sfrutta le stesse dinamiche narrative, ma a ruoli invertiti, portando sul piccolo schermo un’avventura divertente, ma allo stesso piena zeppa di azione. Pertanto, se l’effetto originalità qui sfuma clamorosamente, il focus di Fletcher rivolto all’intrattamento totale vince a mani basse, con un risultato capace di ottenere a prescindere la giusta attenzione mediatica.

Il lavoro della premiata coppia sceneggiativa formata da Rhett Reese e Paul Wernick si denota sia dal punto di vista del ritmo sceneggiativo – roboante all’inverosimile – che da quello prettamente ironico, da qui il loro marchio di fabbrica assolutamente indistinguibile. Il loro Ghosted diverte, ma senza prendersi mai sul serio, e questo è forse il suo pregio più apprezzabile.

Dal punto di vista prettamente estetico, Ghosted gode della forza produttiva di Apple Studios, il cui esborso economico è da considerare sopra la media. Gli effetti visivi sono in linea con le aspettative per un film di genere, mai eccessivi e ben dosati. Le varie locations utilizzate in giro per il mondo sono coadiuvate da una discreta fotografia e da scenografie degne di nota. In aggiunta va segnalata una colonna sonora incalzante che offre alle sequenze principali un non so chè di emozionante.

Chris Evans e Ana de Armas si trovano a meraviglia nei loro ruoli, i due attori sfoggiano una chimica scenica che possiamo definire quasi totale. Anche se risulta difficile non rimanere affascinati dal loro fascino estetico, capace di bucare lo schermo in maniera incredibile, le due stelle hollywoodiane offrono momenti di buona recitazione, e lo fanno a prescindere dalla caratterizzazione dei loro personaggi, ai limiti del superficiale. Come anticipato in precedenza, Ghosted offre una serie di cammei di alto piano provenienti dal Marvel Cinematic Universe che diverte nonostante la durata brevissima: lasciamo a voi la sorpresa!

IN CONCLUSIONE

Ghosted non può essere considerato un film indimenticabile, è bene sottolinearlo a più riprese, ciononostante assolve al suo obiettivo, ovvero divertire il suo pubblico senza mai prendersi sul serio. Hollywood ha sempre bisogno di film del genere.

Il film è attualmente presente sul catalogo di Apple Tv+.

Ghosted
ghosted film recensione

Regista: Dexter Fletcher

Data di creazione: 2023-05-06 13:19

Valutazione dell'editor
3

Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.