Si è svolta nel weekend scorso la cerimonia di premiazione dell'edizione 2018 di Fabrique Awards, i premi assegnati dalla freepress Fabrique du Cinéma.

Per il quarto anno Fabrique du Cinéma ha scelto di premiare i cineasti che hanno avuto il merito di portare una ventata di innovazione nel settore cinematografico, e noi siamo lieti di riportarvi i nomi dei vincitori dei premi, nonchè mostrarvi le foto più bella della serata di premiazione avvenuta il 15 dicembre.


Il Comunicato Ufficiale


I VINCITORI DEI FABRIQUE AWARDS 2018 - IL PREMIO INTERNAZIONALE ALL'INNOVAZIONE IN CAMPO CINEMATOGRAFICO

Si è svolta sabato 15 dicembre al Teatro India di Roma, con grande successo e affluenza di pubblico, la cerimonia di premiazione della quarta edizione dei Fabrique Awards, la kermesse organizzata dalla freepress Fabrique du Cinéma.

1200 candidati, provenienti da oltre 60 paesi e 12 premi da assegnare: per il secondo anno i Fabrique Awards hanno affiancato ai consueti premi per la nuova cinematografia italiana, quelli per le opere sperimentali internazionali.

Una testimonianza di impegno, dedizione e passione di un giovane gruppo di professionisti del cinema, che ha saputo dar vita a una realtà nuova e dirompente e che dimostra di non volersi fermare ma mira a crescere sempre di più. Durante la cerimonia è stato inoltre presentato il 23esimo numero della rivista “Fabrique du Cinéma”.

Tanti i protagonisti della serata, a partire dai conduttori l’attore Riccardo Festa e l’attrice Laura Adriani e alcuni attori del panorama nazionale come Francesco Montanari, Andrea Carpenzano, Jacopo Olmo Antinori, Simona Tabasco, Antonia Truppo, Irene Vetere, Guglielmo Poggi, Simona Cavallari, Sara Serraiocco, Liliana Donna Fiorelli, Daniela Virgilio, Camilla Filippi, Alessandro D'Ambrosi, Volfango De Biasi, Enrico Oetiker, Francesco Maccarinelli, Luigi Fedele, Anna Ferraioli Ravel.

Non poteva mancare l'omaggio al grande maestro Bernardo Bertolucci a cui è stato dedicato un racconto per immagini e musica che ha ripercorso i suoi capolavori cinematografici che hanno segnato un'epoca.

Dagli ospiti che hanno animato il party di premiazione gli Zen Circus, una delle band indie-rock più acclamate del panorama italiano, la performance dei ballerini di Effetto Domino, il best of della danza italiana, la premiazione della seconda fase del Premio Solinas dedicato alla Migliore Sceneggiatura.

Moltissimi i volti noti dello spettacolo presenti, ma anche professionisti agenti, uffici stampa, registi, tecnici, venuti al Teatro India ad applaudire gli amici vincitori in un clima di festa e divertimento.


I Vincitori


Miglior Lungometraggio Internazionale
THE GRIZZLIES di Miranda de Pencier (Canada)

Miglior Opera Innovativa e Sperimentale Italiana
TROPPA GRAZIA di Gianni Zanasi

Miglior Opera Prima Italiana
LA TERRA DELL'ABBASTANZA di Damiano e Fabio D'Innocenzo

Miglior attrice rivelazione
SARA SERRAIOCCO - "In viaggio con Adele"

Miglior Attore Rivelazione
GUGLIELMO POGGI - "Il tuttofare"

Miglior Tema Musicale Italiano
MINKYU KIM - “The Forest”

Miglior Cortometraggio Internazionale
ROBOT WILL PROTECT YOU di Nicola Piovesan (Estonia)

Miglior Cortometraggio Italiano
MANI ROSSE di Francesco Filippi

Miglior regista di cortometraggio internazionale
VICTOR PEREZ per "Echo" (Spagna)

Miglior documentario Internazionale
AMERICAN MIRROR di Arthur Balder (Armenia/America)

Miglior web serie internazionale
ER CAVALIERE DE ROMA di Luca Arseni (Italia)

Miglior soggetto e sceneggiatura
LA CORTESIA di Nicholas Di Valerio (Italia)


Le Foto dell'Evento



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.