Il kolossal Dune torna al cinema nella versione IMAX

Dune torna al cinema in versione IMAX

Dune, il kolossal fantascientifico diretto da Denis Villeneuve nel 2021, tornerà presto nelle sale USA in versione IMAX.

La speciale proiezione avverrà il prossimo 24 gennaio, ed offrirà ai presenti alcune sequenze inedite tratte da Dune Parte Due, in sala dal 13 marzo. L’evento speciale è stato presentato da Warner Bros attraverso il lancio di un poster (lo trovate qui di seguito) sulle pagine social del film.

Dune Parte Due: regia, cast, trama.

La regia è di Denis Villeneuve. Villeneuve produce anche il film con Mary Parent, Cale Boyter, Tanya Lapointe Patrick McCormick. Al Cinema dal 13 marzo 2024. L’epopea sul grande schermo continua l’adattamento dell’acclamato bestseller di Frank Herbert DUNE con il ritorno di stelle del cinema come:

Il candidato all’Oscar, Timothée Chalamet (“Wonka”, “Chiamami col tuo nome”), Zendaya (“Spider-Man: No Way Home”, “Malcolm & Marie”, “Euphoria”), Rebecca Ferguson (“Mission: Impossible – Dead Reckoning”), il vincitore dell’Oscar Javier Bardem (“Non è un paese per vecchi”, “Being the Ricardos”), il candidato all’Oscar Josh Brolin (“Cena con delitto: Knives Out”, “Army of the Dead”), Stellan Skarsgård (“Mamma Mia!”, “Avengers: Age of Ultron”), Dave Bautista (“Guardiani della galassia”, “Thor: Love and Thunder”), la candidata all’Oscar Charlotte Rampling (“45 anni”, “Assassin’s Creed”) e Stephen McKinley Henderson (“Barriere”, “Lady Bird”). Accanto a loro troveremo Austin Butler nei panni di Feyd Rautha, Christopher Walken in quelli dell’Imperatore, Florence Pugh, Léa SeydouxTim Blake Nelson e Souheila Yacoub.

TRAMA: Questo seguito esplora il viaggio leggendario di Paul Atreides che assieme a Chani ai Fremen si mette sul piede di guerra contro i cospiratori che hanno distrutto la sua famiglia. Dovendo scegliere tra l’amore della sua vita e il destino dell’universo noto, intraprende unimpres per impedire un futuro terribile che solo lui può prevedere.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.