Donald Trump è come Biff Tannen di Ritorno al Futuro II, parola di Ted Cruz

wait so this back to the future character was based on donald trump 677059

Il nostro sito non si occupa di politica, men che meno quella estera. Ma ci sono delle volte in cui la politica e il cinema vanno a braccetto, vuoi per affinità, vuoi per puro divertimento degli addetti ai lavori e di chi legge. Questo caso è uno di quelli, anche se il divertimento è ai limiti della tragicommedia.

Negli Stati Uniti, come si saprà, si andrà al voto per eleggere il nuovo presidente ma, all’interno del partito repubblicano, gli schieramenti sono ben divisi e distinti; il senatore del Texas Ted Cruz, infatti, prima della sconfitta subita in Indiana, si è espresso nei confronti del rivale paragonandolo al personaggio di Biff Tannen, il villain di Ritorno al Futuro che nel secondo capitolo della saga (Ritorno al Futuro – Parte II) aveva creato una città a sua immagini e somiglianza in un 1985 alternativo, sperando in questo modo di riuscire a sconfiggerlo. Ma così non è stato.

Queste le precise parole di Cruz: Se qualcuno di voi ha visto Ritorno al Futuro II, sappiate che gli sceneggiatori hanno basato il personaggio di Biff Tannen su Donald Trump, la caricatura di un arrogante, borioso buffone che costruisce giganteschi Casinò pieni zeppi di giganteschi quadri e ritratti che lo raffigurano.

L’attore che ha vestito i panni di Biff, Tom Wilson, aveva già specificato in un’intervista che il personaggio non era basato su Donald Trump e che non aveva ricevuto nessuna indicazione a riguardo da parte di Zemeckis o altri durante le riprese. Detto ciò, è inevitabile non paragonare (col senno di poi) il personaggio di Biff con il candidato alla Casa Bianca: l’unica differenza è che uno dei due, seppur cattivo, resta frutto dell’immaginazione, l’altro, invece, no.

 

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.