Christopher Nolan divorzio warner bros
News

Christopher Nolan potrebbe divorziare dalla Warner molto presto


La decisione di Warner Bros. di far uscire i film nel 2021 in contemporanea al cinema e su HBO Max ha fatto infuriare il regista Christopher Nolan il quale, infatti, potrebbe divorziare dalla major molto presto.

Se ciò accadesse, sarebbe la conclusione di un rapporto che si protrae da circa vent’anni. Infatti, a esclusione di Memento (2000) i successivi film di Nolan – compresa la trilogia del Cavaliere Oscuro – sono stati distribuiti dalla Warner Bros. con straordinario successo di pubblico e critica.

Ma ora, dopo la decisione della Warner di rilasciare il proprio catalogo in contemporanea al cinema e sulla piattaforma streaming HBO Max, i rapporti si sono incrinati non poco e il regista potrebbe perciò “divorziare” e appoggiarsi in futuro a un’altra major.

Se così fosse (ma l’ipotesi è ormai più che certa) per la Warner sarebbe una perdita considerevole visto e considerato il fascino enigmatico che ogni film di Nolan porta con sé e il successo di pubblico che ne deriva. E in condizioni normali senza la pandemia da Covid-19, anche Tenet avrebbe sbancato al box office senza alcuna difficoltà, ma tant’è.

Quale sarà, dunque, la major che distribuirà i film di Christopher Nolan? Vi terremo informati sugli ulteriori sviluppi di questa vicenda.

Lascia un Commento...