cannes 2016
Festival Festival di Cannes

Cannes 69 – Oggi presentati i film di Bruno Dumont e Ken Loach, entrambi in concorso


Oggi giornata impegnativa in quel di Cannes. Sono stati presentati, infatti, due film in concorso che puntano tutto sull’impegno ovvero Ma Loute di Bruno Dumont e I, Daniel Blake di Ken Loach, due registi dallo stile completamente diverso che hanno portato sulla croisette la loro idea di cinema lontana dallo mainstream e dal glamour, anche se con qualche cambio di tono rispetto al solito, soprattutto per quanto riguarda Dumont).

Il film di Dumont è ambientato nella Francia del 1910, in estate, durante la quale su una spiaggia avvengono delle strane sparizioni; a indagare viene chiamato un ispettore alquanto imbranato ma, all’arrivo di una famiglia borghese, le cose si complicano e il mistero si infittisce ulteriormente. Non siamo più dalle parti di L’età inquieta (il film che nel 1997 ha rivelato Dumont e che ha scandalizzato all’epoca): stavolta il regista punta sull’ironia e sulla commedia senza rinunciare a parlare dell’essere umano e delle sue caratteristiche e sempre con un occhio particolare per il paesaggio. Da far notare la presenza nel cast di Valeria Bruni Tedeschi, presente a Cannes anche con La pazza gioia di Paolo Virzì.

I, Daniel Blake di Ken Loach è la storia di un anziano che viene colpito da un infarto e che si rivolge alle istituzioni statali per ottenere un supporto; la burocrazia e la tecnologia saranno per lui ostacoli insormontabili. E’ il cinema politico di Loach a cui ormai siamo abituati, anche se con gli ultimi film pare aver perso un po’ la forza degli anni migliori ma la sincerità con cui realizza e riempie i suoi film lasciano sempre il segno.

Di seguito potete vedere il trailer originale di Ma Loute di Bruno Dumont.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=4lU1dR9X9VY[/youtube]

Lascia un Commento...