Con il primo weekend di luglio oramai archiviato, diamo spazio questa mattina ad un doppio aggiornamento relativo al Box Office Worldwide, e più precisamente ai traguardi raggiunti da Wonder Woman e Pirati dei Caraibi 5.

Entrambi i film, grazie agli incassi del weekend appena passato, hanno raggiunto lo stesso traguardo dei 700 milioni di dollari, ma attenzione perchè se per il cinecomic DC Films si tratta di un risultato straordinario, per il fantasy Disney gli entusiasmi sembrano leggermente più smorzati, almeno in base agli incassi fatti registrare dagli altri capitoli della saga Pirati dei Caraibi.

L’incasso parziale di Wonder Woman ha raggiunto ieri 708,44 milioni di dollari, di cui 346,64 milioni provenienti dal Box Office Usa e 361,8 milioni dal Box Office International. Dati alla mano, il bottino domestico è destinato a fare notizia, ed il motivo è semplice, Wonder Woman, con i suoi 346 milioni incassati, è diventato il maggior successo della breve storia del neo-nato DC Extended Universe, superato infatti Batman v Superman, fermo a quota 330 milioni.

Prendendo in considerazione gli incassi internazionali, Wonder Woman deve ringraziare, ovviamente, il mercato cinese, con i suoi 87,77 milioni di dollari e quello a sorpresa quello brasiliano, capace di donare alla causa 27 milioni di dollari. Complessivamente, i 708,44 milioni rappresentano ancora il terzo incasso complessivo del DC Extended Universe, dietro solo L’uomo d’Acciaio (668 milioni), davanti invece Suicide Squad (765 milioni).

Curiosamente, così come per Wonder Woman, anche il bottino di Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar è salito a quota 708,66 milioni, in questo caso però l’incasso domestico risulta essere deludente rispetto a quello internazionale, capace di dare ottimi risultati, ovviamente con il mercato cinese in grande spolvero. Se dal Box Office Usa il complessivo è salito al momento a quota 165,44 milioni, dal Box Office International siamo già oltre il mezzo miliardo, 543,2 milioni incassati finora di cui 172,27 milioni solo dalla Cina.

Volendo fare i dovuti paragoni con i capitoli precedenti, Pirati dei Caraibi 5 delude in maniera pazzesca in patria, dove al momento risulta essere il peggior incasso della saga (oltre 80 milioni in meno all’incasso di Oltre i Confini del Mare), mentre regala qualche soddisfazione minima nel Box Office Worldwide, in questo caso il complessivo è più alto da quello fatto registrare da La Maledizione della Prima Luna (654 milioni). Il miliardo fatto registrare da La Maledizione del Forziere Fantasma e Oltre i Confini del Mare, in ogni caso resteranno un miraggio.

5 thoughts on “[Box Office Worldwide] Quota 700 milioni per Wonder Woman e Pirati dei Caraibi 5

      1. Si però gli analisti stimano che Pirati dei Caraibi 5 possa incassare tra i 90 e i 100 milioni di dollari al box Giapponese cosa che gli permetterebbe di raggiungere gli 800 milioni di dollari. Ricordo che gli ultimi due capitoli della saga in Giappone hanno incassato tra in 90 e i 100 milioni di dollari.