Box Office USA: Wonka vince il weekend con 39 milioni

Wonka, gli incassi USA del weekend

L’atteso musical a tema fantasy “Wonka” ha vinto il Box Office USA nel suo weekend d’esordio.

Secondo i dati offerti da BoxOfficePro, il film diretto da Paul King è stato 39 milioni di dollari, con una media per sala che ha sfiorato i 10 mila dollari. Statistiche alla mano, l’incasso raccolto da Wonka (qui la nostra recensione) è maggiore a quello fatto registrare da altri musical usciti a dicembre negli ultimi anni:

  • +25% rispetto a Into the Woods del 2014 = 31 milioni
  • +65% rispetto a Il Ritorno di Mary Poppins del 2018 = 23,5 milioni
  • 2,45x rispetto a Annie del 2014 = 15,8 milioni
  • 4,42x rispetto a The Greatest Showman del 2017 = 8,8 milioni

Sarà interessante valutare la tenuta del film con Timotée Chamalet in vista del classico periodo natalizio, da sempre considerato il più ricco dell’anno. Sarà nostra premura aggiornarvi nei prossimi giorni.

Hunger Games: La Ballata dell’Usignolo e Del Serpente si è classificato al secondo posto con un nuovo incasso da 5,8 milioni di dollari, per un totale di 145,23 milioni. Lo score parziale del prequel della saga ispirata ai romanzi di Suzanne Collins continua ad essere lontano da quello fatto registrare dagli altri capitoli nello stesso lasso di tempo, ciononostante la tenuta risulta in netto miglioramento, e questo è un dato interessante che sottolinea il buon passaparola del pubblico.

Dopo aver vinto il Box Office USA nel weekend scorso, Il Ragazzo e l’Airone ha incassato altri 5,17 milioni di dollari (-60%), per un totale di 23,14 milioni. C’è da dire che l’ultimo anime dello Studio Ghibli dopo soli 5 giorni era già divenuto il maggior incasso dell’intera filmografia di Hayao Miyazaki.

La top five del weekend è stata infine completata da Godzilla Minus One, al quarto posto con 4,88 milioni di dollari (totale 34,25 milioni), e da Trolls 3 – Tutti Insieme, al quinto con 4 milioni di dollari (totale 88,66 milioni).

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.