a quiet place 2 box office usa
Box Office

Box Office Usa: Vince ancora A Quiet Place 2, deludono le novità del weekend


Dopo alcuni weekend di grande impatto, il Box Office Usa fa segnare un piccolo passo indietro, a deludere le new entries Sognando a New York e Peter Rabbit 2.

Nonostante un buon numero di novità, il botteghino statunitense non decolla nel weekend e fa segnare un leggero effetto dietrofront. Nulla di preoccupante, solo una leggera battuta d’arresto.

A vincere il Box Office Usa è stato A Quiet Place 2, il cui nuovo balzo in testa è arrivato dopo il secondo posto alle spalle di The Conjuring 3 ottenuto lo scorso weekend. Il nuovo incasso ottenuto da A Quiet Place 2 è valso un primo posto da 11.65 milioni di dollari, ed un totale di 108.99 milioni di dollari, divenendo così il primo film in assoluto a raggiungere – e superare – la quota dei 100 milioni dall’avvento della pandemia. Ad aiutare, un calo delle visite contenuto che non ha neppure superato il 40%.

La prima delusione del weekend è arrivata dal tanto pubblicizzato Sognando a New York – In The Heights, il musical diretto da Jon M. Chu capace solo di incassare 11.4 milioni di dollari. Il risultato ottenuto è da considerare ampiamente sotto le aspettative degli analisti, i quali davano il film ben sopra i 20 milioni al debutto. In terza posizione si è posizionata la seconda delusione del weekend, stiamo ovviamente parlando di Peter Rabbit 2: Un Birbante in Fuga il cui incasso si è fermato a quota 10.4 milioni di dollari, con una media per sala di poco superiore ai 3 mila dollari. Anche in questo caso si tratta di un risultato al di sotto delle aspettative.

The Conjuring: per ordine del Diavolo ha conquistato il quarto posto – dopo aver vinto il weekend scorso – e lo ha fatto incassando altri 10.02 milioni di dollari, ed ora viaggia a quota 43.8 milioni. Il fantasy Crudelia ha chiuso in quinta posizione con un nuovo incasso da 6.74 milioni di dollari, ed un totale di 56 milioni.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.