Si è appena concluso il weekend, ed il Box Office Usa deve fare i conti con la delusione offerta dall'esordio di Alita: Angelo della Battaglia.

Spinto da un budget da 170 milioni di dollari, l'attesissimo Alita: Angelo della Battaglia ha chiuso il lungo weekend del President's Day con un incasso deludente di 36,51 milioni. Volendo prendere in considerazione solo il weekend classico (venerdì-domenica), l'esordio del kolossal di Robert Rodriguez è valso solo 27,8 milioni. Il film ha esordito anche in altri mercati internazionali, ma qui il discorso sembra molto diverso, visto che l'incasso al momento segna quota 94,26 milioni, per un totale Worldwide di 130,88 milioni.


Recensione Alita: Angelo della Battaglia


In seconda posizione, The LEGO Movie 2 - Una Nuova Avventura ha tenuto discretamente l'arrivo del secondo weekend (-37,8%). L'incasso nel weekend è stato di 21,21 milioni di dollari, per un totale che sale a quota 62,69 milioni, resta clamorosamente lontano lo score parziale fatto segnare dal primo capitolo nel 2014 che, nello stesso lasso di tempo incassava già 130 milioni circa.

La commedia Non è romantico? ha aperto il weekend lungo con un discreto score da 20,45 milioni di dollari, mentre il weekend classico ha fatto segnare 14,21 milioni. La quarta posizione è andata a What Men Want con 10,92 milioni nel weekend, e 36,15 milioni in complessivo.

Ha aperto solo al quinto posto, inoltre, Ancora Auguri per la tua Morte, il cui incasso è stato di 13,52 milioni di dollari nel lungo weekend, e solo 9,81 milioni nel weekend classico. Il confronto col primo capitolo (Auguri per la tua Morte) risulta in forte ribasso, anche perchè la tre giorni d'apertura nel 2017 fu di 26 milioni netti. Resta comunque un'apertura iper positiva, visto che il budget del film non supera i 10 milioni.