Box Office Usa, 53 milioni netti venerdì per Avatar: La via dell’acqua

Box Office Usa, ecco gli incassi della giornata di venerdì di Avatar: La via dell'acqua

Il kolossal Avatar: La via dell’acqua si sta avviando a dominare il Box Office Usa all’esordio con un risultato straordinario.

Dopo le ottime anteprime del giovedì, le quali hanno profuso uno score da 17 milioni (qui l’articolo), Avatar 2 ha incassato venerdì una cifra stimata di 53 milioni di dollari (anteprime incluse). Secondo le stime offerte da BoxOfficeMojo si tratta del sesto openind day più alto della storia per il mese di dicembre, dietro rispettivamente a Spider-Man: No Way Home e ben quattro film della celebre saga Star Wars.

Le recensioni della critica statunitense (qui la nostra) hanno promosso a pieni voti il film di James Cameron, e questo potrebbe trasformare il suo cammino nel corso del weekend in più di un trionfo. Gli analisti, a tal proposito, credono che l’incasso dell’intero weekend potrebbe rientrare in una forbice tra i 130 milioni ed i 150 milioni, ma non è tutto; gli analisti confermano la forte possibilità che Avatar: La via dell’acqua possa continuare a dominare il Box Office Usa per tutte le festività natalizie moltiplicando il suo incasso in maniera importante.

IL BOX OFFICE ITALIA DELLA GIORNATA DI SABATO

Nei mercati internazionali sono stati raccolti altri 127.1 milioni di dollari, per un totale di 180.1 milioni dal giorno del suo esordio. In Corea del Sud il parziale conta 17.3 milioni, mentre in Francia l’incasso è salito a 9.5 milioni. Tra i paesi dove il film non sta entusiasmando si conta la Cina, dove l’incasso è salito a quota 43.5 milioni, in forte controtendenza rispetto alle previsioni che parlavano di un weekend da quasi 200 milioni; qui conta la problematica Covid che è tornata a preoccupare, e non poco.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.