Incassi leggermente in rialzo per il Box Office Italia rispetto al weekend scorso, e questo è merito di Transformers 5, capace di risvegliare dal torpore l’estate italiana. Ma il titolo Paramount ha realmente centrato il proprio obiettivo?

Nei suoi primi 4 giorni di programmazione Transformers: L’ultimo Cavaliere ha incassato 1,81 milioni di euro, con una media per sala superiore ai 2 mila euro. Quello emerso dal weekend appena passato è che la saga Transformers non sembra avere più lo stesso appeal sugli italiani; dati alla mano il quinto capitolo diretto ancora da Michael Bay ha subito un ribasso rispetto agli ultimi capitoli di dimensioni quasi apocalittiche. Dati alla mano entrambi gli ultimi due capitoli hanno incassato circa 3 milioni nello stesso periodo e circa un milione in più prendendo in considerazione il giorno in più di programmazione (hanno esordito di mercoledì entrambi). Ovviamente siamo al primo weekend i programmazione e tutto potrebbe cambiare, ma le possibilità con un inizio del genere sembrano davvero poche. Ma se la situazione sembra essere la stessa anche per quanto riguarda il Box Office Usa, il calo di passione da parte dei fan non sembra interessare il mercato internazionale, dove gli incassi sono davvero ottimi (cliccate qui).

La Nostra Recensione di Transformers: L’ultimo Cavaliere.

Situazione Transformers 5 a parte, nel resto del Box Office Italia registriamo il secondo posto di La Mummia con 401 mila euro, con un totale da 3,7 milioni, ed il terzo posto di Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar con 304 mila euro, in questo caso il totale è salito a quota 11,7 milioni. Tra le new entries del weekend si registrano incassi davvero popolari, Civiltà Perduta incassa 195 mila euro, mentre Wonder Woman sale a quota 3 milioni.