Inside Out 2 vince ancora nel Box Office ITALIA

Box Office ITALIA: ancora solo Inside Out 2 nel weekend

Inside Out 2 non ha avuto rivali nella programmazione italiana nemmeno nel secondo weekend del mese di luglio, la vittoria del Box Office ITALIA è stata per questo una pura formalità.

Ancora una volta la differenza tra il primo film in classifica e tutti gli altri è stata nel weekend clamorosa. L’incasso totale del Box Office nazionale di fatto è stato 5,48 milioni di euro, di cui il 71% è arrivato proprio dal film d’animazione Disney/Pixar. Davvero troppo per un periodo dell’anno, quello estivo, che invece dovrebbe offrire più emozioni (e quindi più scelta) in ambito cinematografico.

Ebbene, il terzo weekend in sala di Inside Out 2 è valso 3,92 milioni di euro, con un calo contenuto del 41%. Ad oggi l’incasso complessivo è salito a quota 37,31 milioni, direttamente al nono posto degli incassi più alti di sempre in Italia, dietro i due Avatar e quattro film con Checco Zalone (un must per il pubblico italiano), “Titanic” e “Il Re Leone” (sarà superato già oggi). La domanda a questo punto sorge spontanea: “il film d’animazione continuerà a guadagnare posizioni in questa speciale classifica?” Beh, questa è l’impressione vedendo la tenuta settimana dopo settimana, e la preoccupante mancanza di contro-programmazione di questo periodo.

Inside Out 2 a parte, il Box Office ITALIA di questo weekend ha premiato i vecchi fan dell’universo Harry Potter. La riproposizione di “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” per i suoi 20 anni dall’uscita originale ha raccolto 307 mila euro in sole 273 sale, con una media per sala di poco superiore ai mille euro, ed un secondo posto che la dice lunga sulla qualità della contro-programmazione di cui parlavamo nel paragrafo precedente.

In terza posizione A Quiet Place: Giorno 1 ha incassato 260 mila euro, per un totale di 883 mila. Dati alla mano, nonostante i numeri non eccelsi, questo capitolo potrebbe alla fine incassare più degli altri in Italia. Magra consolazione!

Nel resto della classifica registriamo il deludente esordio in quarta posizione di Horizon: An American Saga – Capitolo 1 (in linea con i risultati mediocri raccolti negli USA), con 170 mila euro, e quello ancor peggiore di La Memoria dell’Assassino con 113 mila euro.

FONTE: CINEGURU


Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.