Torna il mondo apocalittico di Mad Max, ecco il trailer di Furiosa

Furiosa, il trailer del nuovo capitolo della saga Mad Max

Warner Bros ha diffuso in rete il primo straordinario trailer di Furiosa: Mad Max Saga, atteso prequel del successo globale Mad Max: Fury Road.

Inizialmente noto come Mad Max: Furiousa, il film riporterà il pubblico nel cupo mondo apocalittico nato dalla mente di George Miller, ma questa volta raccontando l’odissea di Furiosa, personaggio interpretato in Fury Road da Charlize Theron, ed ora da giovane col volto di Anya Taylor-Joy. Il trailer di Furiosa: Mad Max Saga, inoltre, mostra un Chris Hemsworth quasi irriconoscibile nel ruolo del signore della guerra “Dementus”.

Furiosa – Mad Max Saga: regia, cast, trama.

La sceneggiatura è stata scritta da George Miller insieme a Nico Lathouris: il duo ha scritto Mad Max: Fury Road e vinto l’Oscar di categoria. Riconfermati inoltre anche Colin Gibson (scenografie), Margaret Sixel (montaggio), Ben Osmo (suono), e Lesley Vanderwalt (makeup). Nel cast Anya Taylor-Joy, Chris Hemsworth, Tom Burke, Angus Sampson e Nathan Jones. Il film sarà nelle sale Usa a partire dal 24 maggio 2024.

TRAMA: Mentre il mondo va in rovina, la giovane Furiosa viene strappata dal Luogo Verde delle Molte Madri, e cade nelle mani di una grande Orda di Motociclisti guidata dal Signore della Guerra Dementus. Attraversando le Terre Desolate, si imbattono nella Cittadella presieduta da Immortan Joe. Mentre i due tiranni si battono per il predominio, Furiosa deve sopravvivere a molte prove e mettere insieme i mezzi per trovare la strada di casa.

Oltre al prequel/spin-off Mad Max: Furiosa (titolo non ufficiale), il regista George Miller sarebbe intenzionato a realizzare in futuro anche un sequel diretto di Mad Max: Fury Road con protagonista ancora una volta Tom Hardy nei panni celebri di Max Rockatansky, un ruolo lo ricordiamo che in passato ha reso celebre un giovanissimo Mel Gibson.

Nel 2015 Mad Max: Fury Road ha raccolto al Box Office la bellezza di 400 milioni di dollari e ben Oscars, ottenendo tra l’altro un numero impressionante di premi e recensioni eccellenti in giro per il mondo.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.