Utopia serie Amazon Prime Recensione
Il Mondo delle Serie Tv Novità da Amazon Prime Video Recensioni

Utopia: recensione della serie distribuita da Amazon Prime Video


Utopia è la nuova serie Sci-Fi distribuita da Amazon Prime Video. Remake dell’omonima serie inglese del 2013, ha tra i protagonisti John Cusack e Rainn Wilson. Questa la recensione.

Un gruppo di nerd scopre Utopia, un fumetto cult underground, seguito di Dystopia. Come il precedente, sembra nascondere tra i suoi disegni evidenti tracce di virus pandemici che potrebbero annientare l’umanità. Convinti che non si tratti solo di un ulteriore complottismo fine a sé stesso, riescono, dopo alcuni avvenimenti, ad entrare in possesso del manoscritto che, però, li renderà bersaglio di una potente organizzazione e li obbligherà a farsi carico del pericoloso compito di salvare il mondo.

Gillian Flynn fa un ottimo lavoro nel riadattare la serie TV creata nel 2013 da Dennis Kelly, ed il risultato è piacevolmente orripilante con diversi momenti divertenti.

Mai banale, con una sottile linea di violenza che pervade ogni istante degli otto episodi che compongo la prima stagione, Utopia si fa notare per un ritmo sornione che lascia spazio ad improvvisi colpi di scena: spesso inattesi ed inaspettati, lasciano lo spettatore interdetto e lo privano di punti di riferimento.

Quattro i registi che si alternano nella direzione degli episodi, la maggior parte di qusti affidati all’occhio esperto di Toby Haynes, filmmaker britannico che ha messo la firma su diverse serie di successo, fra cui Doctor Who, Sherlock e Black Mirror. Il lavoro che ne scaturisce è ben amalgamato, senza momenti di incertezza e con un buon ritmo.

Ottima anche la colonna sonora, opera di Jeff Russo. Il compositore statunitense, celebre per Picard, Star Trek Discovery e The Umbrella Academy, arricchisce la serie con musiche avvincenti e che aggiungono maggior ritmo alle scene, cadenzandole in modo perfetto. Visivamente Utopia ha uno stile fumettistico ed in alcune sequenze si fonde con un’animazione minimale che ricalca le immagini presenti nell’opera in possesso dei protagonisti.

Bene tutto il cast. A John Cusack e Rainn Wilson si affiancano ottimamente Sasha Lane, Dan Byrd, Desmin Borges, Jessica Rothe, Javon Walton e la piccola Farrah Mackenzie, quest’ultima con la sua Alice è inquietante e ricca di espressività. Menzione particolare per Christopher Denham che caratterizza magistralmente il disturbante killer Arby.

Nonostante l’approvazione di un maestro quale Stephen King, che ne aveva tessuto le lodi sul proprio profilo twitter, Utopia è stata cancellata da Amazon. La scelta è stata effettuata ancor prima che la serie fosse distribuita a livello globale e con i soli dati del mercato statunitense. Difficilmente potremo attenderci un ripensamento da parte del colosso dello streaming e probabilmente gli ulteriori sviluppi pensati da Gillian Flynn resteranno solo… un’Utopia.

Classificazione: 3.5 su 5.

Lascia un Commento...