fantastic 4 banner
Cinecomics Film Marvel

Un sequel di Fantastici Quattro? Per Simon Kinberg è una possibilità concreta


Una pesante ed inesorabile pioggia di critiche negative ha spento lo scorso anno la volontà della 20th Century Fox di realizzare un sequel di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro, in aggiunta il Box Office non ha sorriso a Michael B. Jordan e company, ma per qualcuno ci sarebbero ancora possibilità remote di avere un sequel.

Intervistato durante il tour promozionale relativo a X-Men: Apocalisse, il produttore Simon Kinberg ha ammesso gli errori commessi con I Fantastici Quattro, ma nello stesso tempo ha rivelato che l’opportunità di realizzare un sequel completamente diverso nel tono e nella qualità è sempre vita:

“Non abbiamo fatto un buon film. E il mondo ha espresso il suo giudizio, penso che probabilmente sia stato un giudizio corretto. Non puoi fare sempre ottimi film, non tutti ci riescono. Abbiamo una buona media, tutto considerato. Ma in quel film abbiamo fatto tanti errori, errori dai quali abbiamo imparato e che non si ripeteranno.

Vogliamo fare un altro film sui Fantastici Quattro. Amiamo quel cast, Michael B Jordan, Miles Teller, Kate Mara e Jamie Bell sono grandi attori, li amiamo. Adoro i fumetti quasi quanto amo i fumetti degli X-Men.

[…] Proveremo a essere più fedeli al tono e all’essenza dei Fantastici Quattro, completamente diverso – o meglio, quasi completamente – da quello degli X-Men. È un tono più luminoso, divertente, ottimistico. Penso che cercare di dare un taglio dark al film dei Fantastici Quattro, una idea che ci sembrava radicale, ci abbia portato a fare molta confusione con il DNA dei fumetti originali.”

Con queste parole Kinberg non ha confermato che Fantastici Quattro 2 arriverà al cinema, ma di certo non ha sbattuto la porta in faccia a questa possibilità, non resta che attendere novità in merito.

Fantastic 4 – I Fantastici Quattro è stato diretto da Josh Trank, nel cast Michael B. Jordan, Miles Teller, Kate Mara, Toby Kebbell e Jamie Bell, il film ha esordito nell’ottobre del 2015 incassando a livello globale 167,97 milioni di dollari su di un budget di 120 milioni.

Fonte: badtaste

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.